DA ZERO A DIECI - LA JUVE SI MERITA UN DIECI PER 80 MINUTI, POI SI CANCELLA LO ZERO

08.11.2018 12:40 di Massimo Pavan Twitter:   articolo letto 10814 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
DA ZERO A DIECI - LA JUVE SI MERITA UN DIECI PER 80 MINUTI, POI SI CANCELLA LO ZERO

Poco da dire sulla Juventus di ieri, i bianconeri hanno fatto una bella partita, una bella prestazione, dando dimostrazione della propria forza, poi cadendo su alcuni errori che arrivano negli ultimi minuti della partita, tra una punizione ben battuta e la solita palla laterale spizzata. 

ZERO - come il numero che viene cancellato. La Juventus non aveva mai subito gol in questa stagione in Champions, ne prende due in pochi minuti, forse per sfortuna, forse per mancanza di cura nei dettagli.

UNO -  come le prodezze che realizza Cristiano Ronaldo, il portoghese segna un gol pazzesco, bellissimo, il suo capolavoro, però resta li, come un quadro in un museo.

DUE - come le conclusioni dello United e come i suoi gol, fortuna, bravura, concretezza? Scegliete voi. Due come i pali della Juventus... 

TRE - a Murinho, la sua reazione è quanto meno folle, pure la boccaccia e la smorfia, non tutti lo hanno fischiato, francamente a noi non ci interessa quello che fa, con le sue provocazioni di cataloga da solo, impari a spendere meglio i soldi dello United, ha tutti giocatori da 40-50 milioni e li fa rendere come giocatori che valgono 1/5.

QUATTRO - a Matic. Pagato a peso d'oro, gioca una partita abbastanza indecente e con lui pure tutto l'attacco dello United, a parte Rashford.

CINQUE - come i gol che doveva fare la Juventus, ne arriva solo uno, troppi errori e sfortuna, tra De Gea, Cuadrado, Khedira, Dybala e Ronaldo, insomma poteva finire tanto a poco.

SEI  - alla difesa della Juventus, i bianconeri si perdono lungo la strada di Damasco, riescono a prendere due gol incredibili in pochi minuti, il gollonzo finale macchia la bella prova con zero occasioni concesse.

SETTE - a Khedira. Fin quando ha tenuto ci è piaciuto. I suoi inserimenti sono stati fondamentali, ha una grande capacità di incidere, sarà utilissimo ma deve stare bene. 

OTTO - alle manovre della Juventus, il trio d'attacco funzione e crea molto, così pure il centrocampo e la difesa. Dispiace perchè tutti hanno fatto il loro, purtroppo solo per 80 minuti...

NOVE - a Cristiano Ronaldo, gol da trascinatore, perfetto, bravo, immenso nel tramutare in gol un'incredibile lancio di Bonucci. Trascinatore della Juventus, ma queste partite si devono vincere.

DIECI - Alla Juventus per ottanta minuti, la Vecchia Signora gioca bene, diverte, una gara che entusiasma e forse trasmette quella sicurezza che alla fine ti penalizza.

@pavanmassimo clicca sulla foto e segui Massimo su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e su quanto accade nel mondo zebrato