TASTIERA VELENOSA - RIZZOLI SMONTA IL COMPLOTTO

08.05.2020 23:12 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERA VELENOSA  - RIZZOLI SMONTA IL COMPLOTTO

Tanto rumore per nulla, ancora una volta, dopo le parole dell'ex Procuratore Federale Pecoraro che aveva alzato un polverone per le affermazioni riguardanti un audio sparito su Inter-Juventus, audio relativo all'episodio che riguardava Miralem Pjanic. Un modo come un altro di mettere in mezzo la Juventus e involontariamente di alimentare la solita serie di sospetti che finiscono per danneggiare i bianconeri.

Fortunatamente questa volta non c'è voluto molto ed è arrivata la risposta di Nicola Rizzoli che chiarisce per punti per evitare di creare della confusione su un tema molto delicato: "Le situazioni da protocollo vengono registrate, ma non dagli arbitri, ma da Okai, un provider della Lega che mette a disposizione le clip per l'Aia, per la didattica. Tutte queste clip, sono poi di possesso dell'IFA. Pecoraro ha richiesto tutta la registrazione della partita Inter-Juventus, che è una richiesta che non esiste, perché non viene registrato".

Come dice lo stesso Rizzoli, a richiesta del Procuratore è una cosa che non esiste e quindi non è chiaramente il caso di fare polemiche che risultano sterili ed inutili.

Questo episodio, poi, mostra benissimo, come basti poco per accendere una miccia e creare un caso, praticamente dal nulla, finendo per scaldare gli animi oltre il lecito.

In molti hanno seguito le parole dell'ex procuratore federale per ipotizzare chissà quale complotto a favore dei bianconero, episodio smentito dai fatti, ci vuole molta calma e ci vorrebbe molta attenzione prima di entrare a gamba tesa su certi argomenti fomentando solo sentimenti di rancore verso la Juventus e odio.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve