Juve-Udinese 3-1, le pagelle. Che Ronaldo! Dybala e Higuain da sogno, Demiral e Bonucci da urlo

15.12.2019 17:00 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
Fonte: inviato all'Allianz Stadium
© foto di www.imagephotoagency.it
Juve-Udinese 3-1, le pagelle. Che Ronaldo! Dybala e Higuain da sogno, Demiral e Bonucci da urlo

Buffon 6.5: ordinaria amministrazione e tanti applausi nel giorno dei record per larghi tratti. Poi, quando deve entrare in partita, risponde presente. Splendido l'intervento su Lasagna, attento anche su Fofana. Incolpevole su Pussetto.

Danilo 6: primo tempo un po' impreciso, ma nel complesso se la cava sempre. Cresce col passare dei minuti.

Demiral 7: riprende da dove aveva lasciato a Leverkusen. Si divora gli avversari, cancella tutti i rischi e trasmette ancora la sensazione di strapotere assoluto.

Bonucci 7.5: un gol per suggellare un primo tempo super. Per il resto fa a gara con Demiral a chi si divora più avversari. Meraviglioso un recupero su Lasagna poco prima di lasciare il campo (75' De Ligt sv)

De Sciglio 6.5: spunti e giocate sempre di qualità, Ronaldo lo applaude qando si inventa un assist al bacio, Ter Avest lo maledice quando lo vede sfrecciare da tutti i lati. 

Rabiot 6.5: riprende dai buoni segnali di Leverkusen. Combatte, ci mette pulizia e voglia. Ottime indicazioni per il futuro.

Bentancur 6.5: non è Pjanic e non fa il Pjanic. Il solito Rodrigo attento e combattivo, bravo anche ad accompagnare i movimenti di chi gli sta davanti per rendere il tridente sostenibile ed efficace.

Matuidi 6.5: corsa e sacrificio per colmare ogni piccola lacuna. Sempre prezioso, ancor di più con quei tre davanti.

Dybala 7.5: segna un gol straordinario, annullato giustamente, ne sfioraun altro altrettanto elegantemente bello. Ha il piede caldo e sembra sempre sul punto di estrerre il coniglio dal cilindro. Ci riesce solo in parte, ma che gioia vederlo giocare. Tra grandi giocate e grnadi ripartenze, recupera anche tanti palloni sacrificandosi per la squadra. (75' Bernardeschi sv)

Ronaldo 8: è tornato. In tutta la sua letale potenza. Due gol belli e resi facili solo dalla sua straordinaria qualità. Poi assist, giocate di classe. Protagonista di uno show straordinario, la tripletta, che avrebbe meritato, gli resta in canna.

Higuain 7.5: chiude con la fascia da capitano al braccio e acclamato da tutto lo stadio, emozione per lui da brividi. Sentimenti a parte, in campo è un guerriero che duetta con tutti, dà una mano quando serve e sfiora il gol a più riprese. Gioiello della sua partita il sontuoso assist per ill secondo gol di CR7. (80' Douglas Costa sv)

All. Sarri 7.5: la Juve è bella, diverte e si diverte. Domina, costruisce, incanta. L'avversario inerme davanti allo strapotere sicuramente aiuta, ma lui può sorridere. 

L'AVVERSARIO 

Udinese (3-5-2): Musso 6.5; De Maio 5.5, Troost-Ekong 5, Nuytinck 5; ter Avest 5, Fofana 5.5, Mandragora 5, De Paul 4.5 (67' Wallace 5.5), Stryger Larsen 5 (87' Nestorovski sv); Okaka 5 (61' Pussetto 6.5), Lasagna 6. All. Gotti 5