ESCLUSIVA TJ - Michela Cambiaghi (Sassuolo): "Vogliamo ripeterci, se giochiamo unite possiamo fare bene. Juve? Giocatrici di altissimo livello"

20.09.2019 16:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Michela Cambiaghi (Sassuolo): "Vogliamo ripeterci, se giochiamo unite possiamo fare bene. Juve? Giocatrici di altissimo livello"

A qualche mese di distanza, il ricordo dello scudetto abbinato alla Coppa Italia è ancora vivo nelle bianconere e nei loro supporters. Ma la Juventus, ad un certo punto, aveva incontrato un vicolo cieco chiamato Sassuolo sulla strada che portava verso il titolo. Quella sconfitta del 27 marzo aveva complicato e non poco il cammino. La nostra redazione ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'attaccante neroverde Michela Cambiaghi:

Michela, che tipo di partita sarà e che cosa ci dovremo aspettare da questo Sassuolo-Juve?

"Sarà una partita emozionante, cosi come lo è stata l’anno scorso. Troviamo una squadra che anche quest’anno vuole vincere il campionato, noi dal nostro canto giocheremo per ripeterci; con umiltà ma allo stesso tempo con la consapevolezza che possiamo metterle realmente in difficoltà".

Sapete come battere la Juventus, l'anno scosso per poco la vostra vittoria non costava lo scudetto. L'accoglienza sarà la stessa?

"L’anno scorso abbiamo giocato un’ottima partita, l’abbiamo preparata bene sia dal punto di vista tattico che mentale. Come già detto, quest’anno vogliamo ripeterci e lavoreremo sui dettagli. Ci faremo trovare preparate".

La squadra di Guarino non è cambiata tantissimo durante l'ultimo calciomercato. Quale è la tua opinione su di loro?

"Sì è vero, la Juventus non è cambiata tantissimo durante la fase estiva di calciomercato. E questa, a mio avviso, è la riprova del fatto che possiede in rosa giocatrici di altissimo livello. E' una squadra molto organizzata e preparata, penso che anche quest'anno potrà fare bene e contendersi lo scudetto".

A differenza delle bianconere, nella prima partita non siete riuscite a portare a casa la vittoria. Questo, comunque, può essere il momento giusto per affrontarle?

"Arriviamo da un pareggio con il Bari che ci ha fatto riflettere e capire i nostri errori. Siamo positive, sicure che se giochiamo unite e con la testa possiamo fare bene. Siamo ad inizio campionato, i giochi sono ancora aperti e nulla ancora è stato scritto".

E quest'anno avrete anche un'arma in più: Daniela Sabatino. Quanto sarà importante per voi? 

"Daniela sarà molto importante per il gruppo, la sua esperienza potrà aiutarci e guidarci nei momenti di difficoltà visto che siamo una squadra giovane e in gran parte composta da nuove calciatrici. E il suo fiuto per il goal sarà sicuramente un’arma in più a disposizione della squadra".

Una battuta sulla Serie A femminile: come sarà e secondo te chi vincerà?

"Il campionato sarà ancor più competitivo, l’arrivo di un elevato numero di giocatrici straniere contribuirà ad alzare il livello tecnico ma soprattutto atletico della Serie A. Non ci saranno partite da sottovalutare. Per questo motivo, penso che il campionato lo vincerà chi riuscirà a restare focalizzato sull'obiettivo e a commettere meno errori possibile".

Si ringraziano Michela Cambiaghi e l'addetta stampa del Sassuolo Calcio, Greta Spagnulo, per la concessione di questa intervista.