Juventus-Roma 1-0, le pagelle dei bianconeri: Bremer solidissimo. Vlahovic e Rabiot, connessione vincente. Yildiz con personalità

30.12.2023 22:51 di Niccolò Anfosso   vedi letture
Juventus-Roma 1-0, le pagelle dei bianconeri: Bremer solidissimo. Vlahovic e Rabiot, connessione vincente. Yildiz con personalità
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Szczesny 6: si fa trovare pronto quelle poche volte in cui viene chiamato in causa, coprendo benissimo la porta bianconera.

Gatti 6,5: tiene bene in entrambe le fasi. Sganciamenti offensivi e controllo posizionale: sta acquistando sempre più personalità.

Bremer 7,5: tratto identitario del controllo maniacale del reparto arretrato. Si prende in consegna Lukaku, concedendogli le briciole. Ma non è una novità...

Danilo 6: qualche imprecisione, ma è lesto a sbrogliare qualche situazione tutt'altro che semplice.

Weah 6-: poco incisivo in fase offensiva, perché raramente rischia la giocata. Predisposizione positiva alla fase difensiva, come tutto l'assetto.

McKennie 6,5: prova dinamica e con fosforo. La sua zona è presidiata con attenzione. (dal 95' Rugani sv).

Locatelli 6: buon contributo in cabina di regia. Anche se talvolta ci si aspettano giocate più incisive.

Rabiot 7: la solidità gli appartiene da quando ha iniziato a giocare a calcio. Le sgroppate e la consistenza anche: il timbro di un giocatore fondamentale per portare i bianconeri a 2 punti dall'Inter.

Kostic 6,5: Tiene la posizione, sfiora il gol con un mancino energico. Tratto identitario di una costante spina nel fianco, anche quando non è così brillante (dal 75' Iling 6: protagonista di un'azione, entra per la lotta).

Yildiz 6,5: che personalità il ragazzo! L'abbiamo evidenziato nella cronaca live: sterzate, primo controllo invidiabile e sostanza nei movimenti delle coperture. Un gioiellino ancora da esplorare (dal 65' Chiesa 6: entra e come di consueto attacca gli spazi come se non ci fosse un domani)

Vlahovic 7: vuole spaccare il mondo cercando anche qualche giocata super-ambiziosa. Per tornare a brillare serve anche la fiducia, che passa da prove concrete. E quel tacco pregiato è favoloso...(dal 75' Milik 6: si vede poco anche perché la Juve nel finale arretra il baricentro)

Allegri 6,5: nel primo tempo meglio la Roma sul piano del gioco, ma la Juve entra in campo affamatissima e colpisce i giallorossi ancora a freddo. Altri tre punti importantissimi. Ora la Juve è lì...