TASTIERE VALENOSA - LA PANCHINA LUNGA, POI SCOPRI UNA COSA INCREDIBILE

09.10.2019 20:25 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERE VALENOSA - LA PANCHINA LUNGA, POI SCOPRI UNA COSA INCREDIBILE

La panchina della Juventus era veramente più lunga di quella dell'Inter? Forse, si, ma per i nomi, non tanto per il costo dei giocatori sul mercato.

Domenica, infatti in panchina c'erano: Emre Can, parametro zero, Higuain, tornato quest'anno gratis, costato 100 milioni, Bentancur, costato dieci milioni, Rabiot, parametro zero, Ramsey, parametro zero, Rugani, dal vivaio, Buffon tornato a zero, Demiral costato sedici milioni. Tot.126 milioni

Dalla parte opposta Vecino, costo 24 milioni, Politano, costo 20 milioni, Bastoni, 31 a bilancio, 13 al netto delle cessioni Gagliardini, costato 30 milioni Candreva, costato 25 milioni, Biraghi, 12 milioni, Lazaro  22 milioni, Ranocchia costato 12.5, ormai tutti ammortizzati. Tot. 158 milioni.

Abbiamo letto che la Juventus ha una panchina lunga, vero, sicuramente la Juventus ha una rosa lunga, ma gli altri l'hanno veramente così corta?

Sarà pure corta, ma sicuramente non è meno costosa, questo non lo dice nessuno.

A vedere i costi di acquisto dei calciatori vediamo, la panchina dell'Inter costata 158 milioni circa, quella bianconera, circa 126 milioni, insomma meno di quella dell'Inter. I tanti esaltati dirigenti nerazzurri dovrebbero spiegare, per esempio, l'acquisto di Gagliardini, costato 30 milioni e con un rendimento non ottimale.

Facendo la considerazione sui cambi di domenica, sono entrati Bastoni, Vecino e Politano, costati meno di Higuain, ma più di Emre Can e Bentancur, andiamoci, piano, quindi, con il famoso gap, il divario si crea anche dalle scelte e quelle dell'Inter, anche quest'anno, per esempio fino ad ora con Lazaro, costato 22 milioni, non sempre sono ottimali.

Molto più facile parlare di panchina lunga della Juventus per spiegare certe sconfitte, ma i numeri, alla fine, dicono altro.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve