SE SUCCEDEVA ALLA JUVE…

22.03.2024 22:42 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
SE SUCCEDEVA ALLA JUVE…

Ancora una volta è il caso di evidenziare un trattamento diverso tra la Juventus e le altre squadre. Da una settimana si parla del caso Acerbi -Juan Jesus e non abbiamo ancora capito cosa sia stato detto dal difensore dell'Inter e chi a questo punto stia dicendo la verità e chi una bugia. 

Versioni contraddittorie, scuse che sembra ci siano state e poi non si capisce per cosa, visto che il difensore dice di non aver detto nulla. E dall'altra parte Juan Jesus che aveva chiuso il caso, accettando le scuse ed ora che lo riapre visto che il difensore nerazzurro ha ritrattato.

In mezzo la procura Federale che di solito è rapidissima e che in questo caso è lentissima.

E LE TELECAMERE? - ed in mezzo a questo, in un mondo tecnologico dove tutto viene ripreso dalle telecamere, possibile che non ci sia un'inquadratura che evidenzia questo episodio, possibile che non ci sia un documento che dice e testimonia chi delle due parti ha ragione?

Francamente è molto strano e siamo sicuri che se ci fosse stata di mezzo la Juventus o per caso un giocatore della Juventus, il trattamento mediatico sarebbe stato molto diverso, così come i tempi della giustizia sportiva.

La vicenda è molto grave ma da come viene trattata non pare proprio che sia così, visto che c'è grossa incertezza su tutta la vicenda ed anche dal punto di vista mediatico prese di posizione molto morbide.

Nel caso di accertasse la colpevolezza del diretto interessato, dieci giornate potrebbero anche non bastare. Il motivo? Se sbagli e chiedi scusa è una cosa, se sbagli chiedi scusa e poi ritratti è un'altra cosa.

Clicca qui; Segui Massimo su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve