MARCHISIO TOP PLAYER, MATRI IMPLACABILE, BUFFON PRESA D'ACCIAIO

12.02.2013 23:25 di Paolo Mulas  articolo letto 24812 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
MARCHISIO TOP PLAYER, MATRI IMPLACABILE, BUFFON PRESA D'ACCIAIO

BUFFON 6,5
Non deve compiere nessun intervento clamoroso, ma la sua presa d’acciaio soprattutto in occasione delle numerose uscite alte infonde sicurezza a tutto il reparto arretrato.

BARZAGLI 7
Bravissimo a rimanere sempre lucido anche nelle situazioni più intricate che risolve sempre in maniera precisa e pulita.
.
BONUCCI 6,5
Il regista basso dei bianconeri si fa notare per qualche buon lancio nel primo tempo. Del terzetto arretrato è quello messo più sotto pressione ma riesce a riprendersi bene dopo qualche attimo di sbandamento.

CACERES 6,5
Quasi nessuna proiezione offensiva ma tante preziosissime chiusure.

LICHTSTEINER 6,5
Con Hooper da il via ad un duello rusticano in occasione di ogni calcio d’angolo, non basta nemmeno il cartellino giallo a calmare i due contendenti. Propositivo al punto giusto anche in fase offensiva.

VIDAL 6,5
Meno pericoloso del solito negli ultimi 30 metri, si sacrifica quasi esclusivamente in mediana facendo un grande lavoro oscuro per tutti e 90 i minuti.

PIRLO 6,5
Le sue parole alla vigilia della partita sono state quasi profetiche: “Se il Celtic vorrà combattere lo faremo”, e l’Andrea Nazionale non si è certo tirato indietro nella battaglia. Ingabbiato nel primo tempo, nella ripresa torna ad essere il faro della manovra bianconera.

MARCHISIO 8
Ormai è uno dei top mondiali nel suo ruolo, difficile trovare tanti altri giocatori che riescono a coniugare tanta generosità, qualità, e tempismo negli inserimenti. Nel dubbio del gol fantasma è lesto a ribattere in rete, ma la sua prestazione non poteva farlo star fuori dal tabellino. Il gol dello 0 a 2 è d’attaccante di razza, e non pago è protagonista anche nel finale con un pregevole assist per Vucinic.

PELUSO 6,5
Confermato titolare dopo la buona prestazione contro la Fiorentina, si dimostra all’altezza anche nella notte europea. Protagonista ad inizio partita con l’assist per Matri, è bravo a provare a spingere sulla sinistra anche quando la Juventus rimane un po’ schiacciata.

Dal 69° Padoin 6,5
Entra subito nella mentalità combattiva del match e ci mette lo zampino nell’azione che porta la Juventus al raddoppio.

MATRI 7
E’ il suo momento e lo sta sfruttando al meglio. Scaltrissimo in occasione della prima rete che è sua a tutti gli effetti, prezioso con le sue abili sponde, propizia anche il gol del raddoppio.

Dall’81°POGBA SV

VUCINIC 7
Primo tempo un po’ in ombra che lo costringe ad arretrare alla ricerca di qualche pallone giocabile. Decisamente meglio nella ripresa dove è preciso in occasione del gol che chiude definitivamente il match.

Dal 86° ANELKA SV
Debutto con la maglia della Juventus per l’ex Chelsea.

 

CONTE 7

Debutto vincente in Europa dopo la squalifica che lo ha costretto a guidare la squadra dalla tribuna nella fase a gironi.  Punta ancora su Peluso e Matri titolari ed è una scelta che lo ripaga sin dai primissimi minuti. La squadra nel primo tempo fa sfogare un po' gli avversari ed anche se risulta un po' schiacciata non perde mai la bussola in campo. Nella ripresa il possesso palla cresce ed il risultato viene messo in cassaforte.

appare un po' troppo schiacciata nel primo tempo,