DA ZERO A DIECI, ZERO PANICO, SFORTUNA DA DIECI, MA....

26.10.2020 12:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
DA ZERO A DIECI, ZERO PANICO, SFORTUNA DA DIECI, MA....

La Juventus con il Verona doveva vincere, punto! La Juventus non ha vinto ed ora la situazione non è buona perchè se con il Crotone c'era l'attenuante dell'essere rimasti colpevolmente in dieci, con il Verona l'attenuante non c'è e la squadra deve capire perchè non riesce ad ingranare ed ha ottenuto il terzo pareggio consecutivo con una formazione sicuramente ostica ma non entusiasmante.

ZERO - al panico, nessuna accusa ma critiche costruttive, bisogna lavorare, lavorare, lavorare e cercare di capire i motivi di questi pareggi, un progetto che non decolla ancora, ma nessun panico.

UNO - come i gol della Juventus, se tiri 22 volte in porta e fai un gol hai un problema.  Una come la differenza tra il rosso a Chiesa ed il giallo a Lautaro Martinez, ci girano le scatole...

DUE - come le occasioni del Verona in tutta la gara, il gol e poco altro, anche se la pericolosità nel primo tempo c'è stata.

TRE - Cuadrado, Dybala e Rabiot, questa scheggiata, sono le traverse della Juventus, la mira va sicuramente aggiustata.

QUATTRO -  a Bernardeschi, il passaggio del gol del Verona è suo, non riesce a farsi valere nemmeno in corsia, battaglia persa, bandiera bianca, ci rinuncio.

CINQUE  -  a Pirlo, sbaglia nell'esperimento Bernardeschi, sbaglia forse con Kulusevski, ma sulla benzina dello svedese lo sa lui ma andava messo prima, sbaglia con Bonucci spremuto con troppi inserimenti, dispiace, ma questa volta gli esperimenti vanno malissimo.

SEI - a Morata, perchè segna ma gli viene annullato, la sua gara è di lotta, ma un gol lo doveva fare, il tiro molle dopo la bella girata grida vendetta.

SETTE - al Verona, ha cambiato tanto, ma non ha cambiato lo spirito, pressa per 60 minuti e crea problemi, poi crolla e la Juve doveva approfittarne, le gare durano 90 minuti più recupero!"

OTTO -  A Dybalam, ritorno in grande stile, bellissima prestazione, soprattutto nel secondo tempo, gli manca solo il gol, maledetta traversa.

NOVE - a Kulusevski, davanti a Dybala perchè segna, aveva meno tempo dell'argentino e lo ha speso bene, ha carattere, a Faraoni avremmo detto anche noi parole non convenzionali.

DIECI - alla sfortuna di questa Juve, che non sembra essere favorevole al decimo scudetto consecutivo, se tiri 22 volte in porta e fai un gol un pò di sfortuna ce l'ha ma qualche domanda te la fai, anche a Crotone, però gol annullato per centimetri e traversa, Pirlo spieghi come si aggiusta la mira.