Pratelli a RBN: “Perché la Juve vincerà lo scudetto. Vedo Tudor dopo Allegri. Vlahovic diventerà un top player”

15.11.2023 12:23 di Quintiliano Giampietro   vedi letture
Pratelli a RBN: “Perché la Juve vincerà lo scudetto. Vedo Tudor dopo Allegri. Vlahovic diventerà un top player”
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

David Pratelli ( Attore e Imitatore ) ospite a Fuori di Juve.

Il Derby d'Italia in programma il 26 novembre da molti viene definito da scudetto. Sicuramente dirà molto sulle reali ambizioni dei bianconeri, ora secondi a -2 dalla capolista Inter. Diverse le defezioni per Allegri che molto difficilmente recupererà Locatelli e Danilo. Difesa ormai solida, ora serve una scossa dagli attaccanti, in particolare da Chiesa e Vlahovic. Sul serbo sono tornati i dubbi, considerando anche l'investimento importante. In ESCLUSIVA a Fuori di Juve l'attore ed imitatore David Pratelli, noto tifoso della Vecchia Signora.

Juventus-Inter dunque di nuovo da vertice. Pratelli va oltre: “E' una partita da scudetto. Vi dico di più, quest'anno il titolo lo vinceremo noi. La Juve ha solo il campionato e l'ultima volta che giocava per un solo obiettivo ha conquistato il tricolore. Parliamo della prima stagione di Conte, quando la squadra veniva da 2 settimi posti. Anche allora si puntava al ritorno in Champions League, obiettivo raggiunto a tre giornate dalla fine. Poi si andò oltre con la conquista del titolo. Sicuramente la squadra giocava meglio rispetto a quella attuale, produceva tante occasioni da gol, anche se gli attaccanti segnavano poco rispetto a quanto prodotto. Sotto questo aspetto qualche somiglianza possiamo anche vederla. Comunque sia, nonostante prestazioni brutte, Allegri è arrivato sempre in Champions, lo scorso anno ovviamente al netto della penalizzazione per la questione giudiziaria. Quest'anno la Juve ha la mente sgombra e a primavera avrà più possibilità dell'Inter che non credo possa ammazzare il campionato come il Napoli di Spalletti. I nerazzurri peraltro saranno impegnati in Champions League e comunque quando arrivano a pochi metri dal traguardo tremano”.

Nel podcast l'intervento integrale