LETTERA DEL TIFOSO Claudio: "Procura incompetente, prove nulle e sentenza Juve da cancellare: intervenga Abodi. Giraudo e Agnelli faranno crollare il palazzo"

13.07.2023 19:25 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
LETTERA DEL TIFOSO Claudio: "Procura incompetente, prove nulle e sentenza Juve da cancellare: intervenga Abodi. Giraudo e Agnelli faranno crollare il palazzo"

Una parte delle accuse, vedi fatture false, è già stata cestinata. Ora si apprende anche che il processo sarà spostato a Milano. Quindi in parole povere la Juventus è stata estromessa dalla Champions e ha subito un danno da più di un centinaio di milioni sulla base di prove raccolte da una Procua che non poteva nemmeno indagare. Ci sarebbero già gli estremi per annullare tutti i provvedimenti della giustizia sportiva, fondati sul nulla. Non dico Gravina, ma sarebbe lecito attendersi una presa di posizione del ministro Abodi per evitare che venga perpetrata un'altra grave ingiustizia nei confronti della Juventus ed un serio danno economico alle istituzioni sportive. Blocchi il giocattolo di Gravina e salvi il salvabile.  

Agnelli e soprattutto Giraudo, infatti, non scherzano affatto e stanno facendo tremare il palazzo con ricorsi che rischiano di scatenare un doppio terremoto, da Calcioopoli alla vicenda plusvalenze. Tira una brutta aria attorno a Gravina e a tutto il suo palazzo, che rischia seriamente di crollare. Se la Corte di Giustizia Europea dovesse confermare le nefandezze subite dalla Juventus e dai suoi amministratori nel 2006, qualcuno dovrà pagare risarcimenti plurimilionari a club e dirigenti. E la stessa cosa accadrebbe se al processo ordinario di Milano giudicassero come carta straccia le presunte prove prodotte dal tifoso napoletano Santoriello. Ma la cosa più vergognosa è il silenzio molto sospetto dei media, di due quotidiani in particolare, che di fronte a quanto di grave emerso oggi e negli ultimi giorni mantengono una posizione di totale indifferenza. Ma d'altra parte come biasimarli, se tutte le loro tesi accusatorie dovessero crollare insieme al sistema calcio, magari qualcuno potrebbe anche bussare alle loro porte nel momento in cui si dovessero quantificare i danni di immagine causati da certi articoli.

Claudio da Roma