Curva Sud juventina in sciopero. Juve Trabzonspor in silenzio, ma anche il derby è a rischio

20.02.2014 20:35 di Danilo Fago   vedi letture
Curva Sud juventina in sciopero. Juve Trabzonspor in silenzio, ma anche il derby è a rischio
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Durante la partita di Europa League con il Trabzonspor, la curva calda del tifo juventino è rimasta seduta ed in silenzio, per una protesta cominciata dopo Juve Inter e il caso relativo agli striscioni diffidati, ma che ha varie motivazioni che oramai si trascinano dalla scorsa stagione e che riguardano soprattutto la mancanza di dialogo con la società bianconera e la scarsa tutela del tifo ultras bianconero spesso vittima di sanzioni e privo di una difesa societaria. Lo sciopero dovrebbe proseguire ad oltranza e dovrebbe riguardare ance il derby. Riprendiamo a tal proposito le parole rilasciate su Facebook da Annamaria Licata, esponente di spicco del tifo organizzato bianconero: "Quando la societa' decidera' di riconoscere la nostra esistenza.. e la smettera' di prenderci per in giro.. magari si tornera' a tifare... Non ci chiedete nulla... siamo stanchi di essere usati e trattati come clienti burattini.. e senza nemmeno avere un customer care degno di tale nome. Noi dobbiamo solo pagare e caramente.. poi fa niente se la tessera non funziona.. se la nostra parola non viene nemmeno ascoltata.. e se la nostra richiesta di incontro non viene nemmeno presa in considerazione. A questo punto facessero il tifo i pinguini di cui si parla in qeusto articolo.. questi tifosi si meritano a Torino non NOI. Si meritano quelli che fischiano la squadra al primo errore.. o che insultano conte al primo pareggio. 
Per quanto mi riguarda, sono per silenzio ad oltranza.. Se davvero siamo il dodicesimo uomo in campo lo dimostrassero. E non mi dite arriviamo a fine stagione e poi parliamone.. e' due anni che facciamo cosi'..e poi non se ne parla e all'inizio della nuova stagioen i problemi invece di essere risolti sono solo che peggiorati. Se poi si pensa di farci sparire diffidando gli striscioni.. allora non hanno capito nulla. Tutto ha un limite. E quel limite e' stato superato. La facessero in tribuna d'onore la bolgia. A NOI NON CHIEDETECI NULLA. CHI NON ESISTE NON PUO' NEMMENO ASCOLTARE
".