TASTIERA VELENOSA - NON CI PARLATE PIÙ DI ROSA EXTRA LARGE

15.09.2019 18:10 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERA VELENOSA - NON CI PARLATE PIÙ DI ROSA EXTRA LARGE

Si parla spesso e volentieri di rosa ampia, poi alla fine scopri che nelle prime due settimane la Juventus ha già perso Chiellini, De Sciglio, Douglas Costa, Pjanic e Danilo, quattro a partita in corso, quattro cambi obbligati, insomma, la rosa ampia che qualcuno aveva indicato come limite, diventa quello che abbiamo sempre pensato, una necessità. A Firenze la squadra ha nettamente sofferto sia dal punto di vista del gioco che fisico ed anche questa volta, ha finito con diversi calciatori con i crampi. 

Maurizio Sarri vuole affidarsi ad alcuni elementi ma dovrà sicuramente fare conto con l'età dei calciatori che ha a disposizione, Khedira scompare dopo sessanta minuti, Matuidi corre ma offre poca qualità, Bernardeschi ieri non ha azzeccato nulla ieri e se anche Ronaldo si sfianca in nazionale, alla fine a Firenze lo vedi che cerca colpi di tacco, con le polveri bagnate. 

Insomma, ieri i tre cambi sarebbero serviti per dare freschezza a chi ne aveva di meno, oltretutto si sono fatti male al uni giocatori come Danilo o come Douglas Costa che in nazionale non c’erano andati e che sicuramente non erano così stanchi. Magari Pjanic ha sofferto su un colpo già ricevuto. 

La Juventus dovrà riflettere perché la sfida con la Fiorentina è stata un pesante passo indietro, a Firenze si può anche pareggiare, ma dodici tiri a due è un pesante pass indietro, che fosse un anno difficile lo sapevamo, così come sappiamo che ci vorrà grande unità di intenti da parte di tutti, quest'anno  la concorrenza è più agguerrita, non si dovrà sbagliare nulla o da lepre la Juventus si troverà costretta al ruolo di inseguitrice.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve