TASTIERA VELENOSA - NERVOSAMENTE JUVE

16.02.2021 14:33 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERA VELENOSA - NERVOSAMENTE JUVE

La Juventus è ancora in corsa per tutti gli obiettivi, ma la sua stagione, sicuramente non può essere considerata come un'annata semplice e priva di tensioni. I bianconeri pagano un ritardo in classifica figli degli errori della prima parte di stagione con i quattro punti lasciati tra Crotone e Benevento che pesano in modo enorme e che potrebbero determinare, eventualmente la posizione a fine stagione. I bianconeri, tuttavia, nelle ultime settimane hanno dato l'idea di essere un pò troppo nervosi, un pò per provocazioni, un pò per errori arbitrali, un pò per errori della squadra.

Insomma, c'è un pò di insofferenza, questo è chiaro, qualche reazione un pò eccessiva l'abbiamo vista, non parliamo del Presidente che a torto o a ragione ha reagito ad una provocazione ripetuta dell'ex allenatore bianconero che con le sue sceneggiate in campo e parole, spesso fuoriposto, ha deteriorato un rapporto già ai minimi termini con la dirigenza bianconera.

L'insofferenza si vede nella dirigenza, passando per Fabio Paratici e Pavel Nedved che troppe volte quest'anno hanno preso posizione contro decisioni arbitrali che spesso e volentieri sono sembrare contrarie. Non parliamo solo della gara con il Napoli, dove il rigore ci stava, ma probabilmente ci stava anche il doppio giallo a Di Lorenzo. In particolare ci riferiamo alla gara con la Fiorentina con episodi nettamente sfavorevoli, così come con Crotone, Benevento e Verona, punti persi con altri episodi molto discutibili.

La Juventus, si sta quindi, innervosendo, a maggior ragione vedendo che ad altri, vedi l'Inter, nel dubbio, fischiano a favore, con episodi molto chiari nel match con la Lazio ed un rigore, quello che ha sbloccato la partita che ci vede nella stessa posizione di Simone Inzaghi: "L'arbitro è stato troppo deciso nel concederlo e nell'indirizzare subito la gara. I ragazzi non hanno accettato la decisione e hanno abbassato la testa. Ho detto loro che, rivedendolo 10 o 15 volte, allora l'arbitro avrebbe potuto anche darlo. Ma è stato troppo precipitoso".

Insomma, qualcuno è molto più fortunato della Juve, forse questo crea qualche tipo di nervosismo, ma protestare troppo non serve, purtroppo quest'anno, forse, qualcuno ha deciso che a vincere non sarà più la Juventus.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve