TASTIERA VELENOSA - L’EPISODIO ALEX SANDRO INSEGNA MOLTE COSE...LA FAVORITA NON È LA JUVE

08.04.2019 15:10 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERA VELENOSA - L’EPISODIO ALEX SANDRO INSEGNA MOLTE COSE...LA FAVORITA NON È LA JUVE

Non si sono placate dopo un giorno le polemiche su Michael Fabbri, arbitro di Juventus-Milan, reo di non aver concesso sullo 0-0 un rigore abbastanza evidente ai rossoneri. Un errore chiaramente che non ha però inciso più di tanto, visto che il Milan alla fine in gol ci è andato comunque. Ci vuole maggiore attenzione su questi episodi, ma questa vicenda testimonia, purtroppo, come ogni volta che per la Juventus accade un episodio a favore si crea un polverone. 

INSEGNAMENTO - Questa situazione deve essere da insegnamento, nonostante il vantaggio enorme in classifica, le polemiche non diminuiscono. Sabato a Torino, nessuno ha protestato su quell’episodio. Il rigore si poteva dare e per i bianconeri non sarebbe cambiato nulla avendo la possibilità di vincere il titolo nelle partite successive. La favorita di questa vicenda, quindi non è la Juve, che di quei punti non ne ha nemmeno bisogno, sono le altre formazioni della corsa Champions, a dirla tutta, sempre se consideriamo il non rigore di Alex Sandro, elemento decisivo per il risultato, cosa che non riteniamo essere vera.

Insomma, quando sentiamo dire che il campionato non deve essere ucciso, ci viene da ridere, la Juventus per vincere il titolo senza polemiche deve stravincerlo e nemmeno se lo stravince riesce ad evitare ridicole dietrologie. L’episodio di sabato sia di insegnamento per ricordare come verso la Juventus questo sentimento di livore difficilmente svanirà.  

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e sulle ultime news bianconere e di mercato