Oreggia a RBN: “Dubbi su Thiago Motta post Allegri. Sacrificherei Chiesa. Sul ritorno di Marotta...”

14.02.2024 11:00 di Quintiliano Giampietro   vedi letture
Oreggia a RBN: “Dubbi su Thiago Motta post Allegri. Sacrificherei Chiesa. Sul ritorno di Marotta...”
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Vittorio Oreggia (Giornalista) ospite a "Fuori di Juve"

Con un solo punto conquistato nelle ultime tre giornate di campionato, per la Juve è crisi. Il distacco dall'Inter ora è di quattro punti, ma i nerazzurri devono recuperare la sfida contro l'Atalanta. Allegri finito di nuovo nel mirino di critica e tifosi, in caso di addio a fine stagione Thiago Motta pare il candidato numero uno. Continuano intanto le discussioni anche sul futuro di Chiesa, alle prese con un periodo certo non positivo. Sul fronte dirigenziale negli ultimi giorni si è fatta strada la possibilità di un ritorno di Marotta. In ESCLUSIVA a Fuori di Juve il giornalista Vittorio Oreggia, capo della Comunicazione del Gruppo Hub e direttore dell'agenzia di stampa Gea.

Oreggia spiega così la crisi della Juve: “Forse ci eravamo illusi rispetto a quanto fatto dalla squadra fino alla gara contro l'Empoli, anche per situazioni favorevoli si è trovata molto vicina all'Inter. Le strutturale tra le prime due della classe però sono state sempre evidenziate, non so se il distacco attuale sia quello giusto, ma l'Inter è molto più forte della Juve. Come organico credo che anche Milan e Napoli siano superiori, ma spesso ci sono situazioni che ti portano ad andare oltre i tuoi limiti, come è accaduto alla squadra bianconera. Alla fine però credo i valori reali vengano fuori e che ci sia una compensazione tra episodi favorevoli e quelli sfavorevoli, non mi riferisco agli arbitri. Con grande rimpianto dico che è giusto. La Juve deve puntare a qualificarsi in Champions League e non sarà facile, malgrado abbia tanti punti di vantaggio sulla quinta in classifica”.

Nel podcast l'intervento integrale