TMW Radio - Palmeri: "Il mio voto alla stagione della Juve è 3. Non c’è stato gioco, non c’è stata la crescita dei giocatori"

23.05.2022 14:40 di Redazione Torino   vedi letture
TMW Radio - Palmeri: "Il mio voto alla stagione della Juve è 3. Non c’è stato gioco, non c’è stata la crescita dei giocatori"
TuttoJuve.com

Tancredi Palmeri, inviato di Sportitalia e opinionista di Tuttomercatoweb.com, ospite dell’editoriale di TMW Radio:

Lo scudetto del Milan:
“Cavalcata eccitante e di autocoscienza dei rossoneri. I tifosi over 40, che hanno la cognizione di che cosa rappresentò lo scudetto dell’87-‘88, possono decidere quale trionfo sia migliore: se questo o quello. Il Milan di Pioli nella griglia di partenza non era favorito, avrebbe dovuto lottare per la Champions. Tranne Ibra, che non è quello di anni fa, la squadra è ricca di giocatori che si sono formata strada facendo”.

Avevi dato 3 come voto alla stagione della Juventus. Lo confermi?
“La Juventus ha fallito a tutto tondo. Il pessimo finale di campionato è la fotografia della stagione. Il mio voto 3 è totalmente confermato. Non c’è stato gioco, non c’è stata la crescita dei giocatori e neanche uno sviluppo di un piano tattico. È in difficoltà anche a livello di comunicazione Allegri”.

Inzaghi è inadatto per una squadra da Scudetto?
“Ma no, Inzaghi ha fatto sembrare ovvia la vittoria dello scudetto. Per le difficili premesse estive, per come ha giocato l’Inter e come è andato il campionato è fuori luogo considerarlo come inadatto. Ha sbagliato la partita di Bologna e l’ha pagata caro. Le insufficienze nella stagione sono solo per i rincalzi di centrocampo”.