Roma, boom di ricavi grazie a Dybala e Mourinho

06.12.2023 22:30 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Roma, boom di ricavi grazie a Dybala e Mourinho
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Ruota tutto (o quasi) intorno a José Mourinho, ma dai ricavi in crescita è evidente l’impatto dello Special One sul bilancio della Roma anche nella passata stagione. Merito dei Friedkin e di Tiago Pinto - sottolinea il Corriere dello Sport - che sono riusciti a portare Mourinho nella Capitale. Merito di Mourinho che nonostante le difficoltà (solo 9 milioni investiti sul mercato per i cartellini, quello di Celik) è riuscito a compattare la squadra, superare gli ostacoli tecnici e tattici, arrivando poi a giocarsi un’altra finale, dopo al Conference, quella di Europa League. Un percorso che ha generato tra Uefa e Serie A incassi record al botteghino tra vendita libera e abbonamenti: 23,7 milioni di euro in più rispetto al 2021-2022. Effetto Mou consolidato, anche grazie agli introiti provenienti delle amichevoli e le tournée (quella in Giappone).

Quando poi si parla di appeal del tecnico è sottinteso parlare di quello della Roma, che naturalmente ha sotto contratto lo Special One e gestisce la parte sportiva dell’azienda giallorossa. Grazie al portoghese poco più di un anno e mezzo fa Dybala firmava per il club trascinando i tifosi verso un delirio collettivo durato un’intera stagione. E lo certificano i numeri. Quella di Paulo è stata la maglia più venduta dell’intera stagione, dal giorno della firma fino al 30 giugno 2023, andando a ruba e generando enormi introiti. Si spiega così il milione e mezzo di profitti in più dai Roma store rispetto all’anno precedente.