TASTIERA VELENOSA - RONALDO E LE TRE SFORTUNE DI RUSSIA: RAMSEY, MUSCOLO E CAMBIO

07.11.2019 20:12 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERA VELENOSA - RONALDO E LE TRE SFORTUNE DI RUSSIA: RAMSEY, MUSCOLO E CAMBIO

Cristiano Ronaldo non segna, per il portoghese una serata non fortunata, tra parate del portiere, il freddo, un muscolo che si irrigidisce e pure uno dei primi cambi di gioco con l'inserimento di Dybala al suo posto.

Qualcuno ha visto qualcosa di strano, un'espressione non proprio fantastica, ma a noi tutti sembra normale, Ronaldo voleva segnare, ma soprattutto,la miglior reazione è la felicità di Ronaldo dopo la rete di Douglas Costa.

Maurizio Sarri getta acqua sul fuoco: "Ronaldo era arrabbiato perché non sta benissimo. Da qualche giorno ha un disordine al ginocchio che compensa e gli si affatica un adduttore con facilità. Già alla fine del primo tempo era nervoso perché l'adduttore gli stava creando dei problemi. Poi ho visto che su un'accelerazione ha fatto un movimento che non mi piaceva e ho avuto paura che si facesse veramente male e allora ho deciso di toglierlo".

Sicuramente per Ronaldo, il freddo può aver giocato un brutto scherzo ed il portoghese è meglio preservarlo, del resto domenica sera c'è il Milan, però sappiamo bene che lui giocherebbe sempre.

Per Ronaldo, la serara era iniziata più che male, basta ricordare la rete che gli ha "rubato", Aaron Ramsey, il gallese ha toccato il pallone che stava entrando e si è beccato il rimbrotto bonario del numero sette.

Sicuramente in Russia, la sua campagna non è stata ottimale, ta gol rubati, mezzo infotunio e quel cambio che gli ha lasciato un leggero amaro in bocca addolcito dal gol di Douglas Costa e dalla qualificazione agli ottavi di Champions League.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve