TASTIERA VELENOSA - GUARDIOLA, ECCO COSS INSEGNA E SUL FUTURO ...

17.08.2020 17:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
TASTIERA VELENOSA - GUARDIOLA, ECCO COSS INSEGNA E SUL FUTURO ...

La Champions è una brutta bestia e lo insegna il Manchester City ma soprattutto Lipsia e Lione. Puoi essere la miglior formazione possibile ma nella massima competizione europea se non sfrutti le occasioni e ti perdi nei dettagli finisci eliminato. Abbiamo visto con la Juventus quest’anno e l’anno precedente fuori con Ajax e Lione, due formazioni che sembravano alla portata ma alla fine hanno superato i bianconeri. L’Ajax sfruttando le assenze dei bianconeri allora in difesa, mentre quest’anno il Lione ha approfittato dell’assenza del pubblico dello Stadium e del gran numero di gare che hanno sfiancato i ragazzi di Maurizio Sarri.

Non è bastato alla Juventus prendere Cristiano Ronaldo, così come al Barcellona avere Messi con il Bayern che ha schiacciato il fenomeno per 8-2. E che  dire del Psg? Era praticamente fuori con l’Atalanta con una squadra che costa come Neymar ed alla fine è riuscita a cambiare la storia ed ora potrebbe essere realmente il suo anno.

Impossibile fare previsioni, quindi, fondamentale però, essere sempre nella fase finale per provare a giocarsela, questo sì. La Juventus deve sfruttare le occasioni e farsi trovare nel posto giusto al momento giusto e siamo sicuri che arriverà anche per i bianconeri l’anno buono, non solo per andare in finale ma anche per vincerla,

Nel frattempo anche quest’anno la squadra che ha eliminato i bianconeri ha dimostrato, come già l’Ajax lo scorso anno, di essere la sorpresa della competizione.  

Il caso Guardiola insegna una cosa, non serve spendere 30 milioni di euro l’anno per un allenatore anche bravissimo perché poi potrebbe anche non vincere. Possibile che resti al City, così come che parta, vedremo...sicuramente se venisse un giorno a Torino, non sarebbe vittoria assicurata, come non è  bastato al City con un budget esagerato.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve