TASTIERA VELENOSA- DANILO HA SCACCIATO UN INCUBO, CHE CAMBIAMENTO CON PIRLO!

05.02.2021 18:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERA VELENOSA- DANILO HA SCACCIATO UN INCUBO, CHE CAMBIAMENTO CON PIRLO!

Il brasiliano Danilo sembra un giocatore diverso dalla passata stagione dove aveva deluso parecchio sembrando una plusvalenza destinata a svanire rapidamente.

Invece, quest'anno con Andrea Pirlo un cambiamento totale con prestazioni di livello ed il difensore brasiliano che è diventato un elemento fondamentale sia in fase di costruzione che in quella difensiva.

Lo stesso brasiliano ha gradito l'evoluzione con Pirlo che gli ha permesso di aumentare l'autostima: "Sono un difensore, ma mi piace partecipare di più alla costruzione del gioco, per far uscire la palla pulita per il centrocampo e per i giocatori che giocano più avanti. Non so quale ruolo mi piace di più, posso solo dire che voglio partecipare alla fase di costruzione".

La svolta Danilo la vede nella partita contro la Roma: "Quella sconfitta è stata dura per noi, ma da un paio di partite stavamo giocando bene, con un bell'atteggiamento. Secondo me, le squadre che credono nel proprio gioco, sono quelle che da una sconfitta imparano qualcosa e cambiano atteggiamento ed è quello che abbiamo fatto".

VALUTAZIONE ERRATA - è chiaro che la valutazione fatta su Danilo era sbagliata, ma anche figlia di alcune prestazioni che erano state nettamente al di sotto della soglia della sufficienza nei mesi scorsi. Solo in questa stagione abbiamo visto il vero Danilo.

RIVINCITA - insomma, una vera e propria rivincita verso i critici, ci ha sorpreso e ci ha smentito, del resto lo avevamo inserito tra i cedibili, ma Danilo, invece ha confermato quanto di buono aveva fatto a Porto e sta rendendo oggi come oggi più di Alex Sandro. 

Insomma, un bel momento, che però dovrà essere confermato adesso, nella fase calda della stagione, in queste quattro gare tutte da giocare al massimo.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve