TASTIERA VELENOSA - ALLEGRI TRA MONOPOLY, AJAX ED IL GOL DA POLLI

04.05.2019 19:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
TASTIERA VELENOSA - ALLEGRI TRA MONOPOLY, AJAX ED IL GOL DA POLLI

Massimiliano Allegri sta vivendo giorni intensi tra il possibile rinnovo e ripartenza per una nuova stagione, anche se come dice lui nel contratto non esiste una clausola che col 50% degli obiettivi raggiunti hai il rinnovo automatico, cosa falsa, più falsa dei soldi del Monopoly. Le parti si vedranno a breve e cominceranno a programmare la prossima stagione, se tutto andrà come deve andare. 

Nel frattempo il mister bianconero ha visto l’Ajax mettere un piedino in finale con una bella prestazione contro un Tottenham, che proprio come la Juventus non era proprio con tutti i suoi effettivi disponibili. Allegri spiega anche la gara con i lancieri olandesi: “Con l'Ajax abbiamo preso il primo tiro sul gol di Van de Beek, li siamo andati in difficoltà. C'era un timore troppo grosso, bisognava mantenere la serenità. C'erano circostanze sfavorevoli, non giustificazioni. Abbiamo forzato e giocato in fretta, serviva rimanere più uniti. Nel secondo tempo alle prime palle sbagliate nel secondo tempo sono andati in porta, abbiamo perso sicurezza. La Champions è un obiettivo come Scudetto, Coppa Italia e Supercoppa. E' però difficilissima. Non cerco giustificazioni, ci son momenti che va tutto giusto, l'Ajax ha trovato noi in emergenza, il Tottenham in emergenza... Sono una buona squadra, ma Barcellona, Manchester City e Liverpool, che si è migliorato molto sono forti". Il problema è stato a livello caratteriale e fisico, due elementi che hanno inciso in sfide dove sono i dettagli a fare la differenza. 

Una juventus, comunque, quella di ieri che nel derby ha fatto una buona gara, non ha sfigurato anche se alla fine ha preso un gol nettamente evitabile come conferma Allegri: “E' stata una bella partita, abbiamo fatto anche bene nel primo tempo, soltanto che abbiamo preso un gol da polli. Poi nel secondo tempo abbiamo fatto la partita nella metà campo avversaria”.

L’elemento migliore, comunque è la voglia di riacciuffare queste partite, come a Milano, come nel derby contro avversari che si giocano tutto quando per te è come un’amichevole, uno spirito da campioni, da Juve, elemento che può rendere felice Allegri anche in ottica futura. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e sulle ultime news bianconere e di mercato