Antonella Cavalieri: "Più Dybala diventava famoso più si allontanava da me. E' stato un incubo, ho fatto le valigie e sono andata via"

12.06.2018 16:40 di Giovanni Spinazzola Twitter:   articolo letto 43749 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Antonella Cavalieri: "Più Dybala diventava famoso più si allontanava da me. E' stato un incubo, ho fatto le valigie e sono andata via"

Antonella Cavalieri, ex di Paulo Dybala, si è raccontata a Chi in edicola domani. Focus sulla storia d'amore - poi naufragata - con la Joya bianconera. "Più Paulo diventava famoso, più si allontanava da me. Mi sono trasferita per amor suo dall'Argentina, senza conoscere nessuno, ma è stato un incubo. La popolarità e le ragazze che gli facevano il filo hanno rovinato la nostra storia. Lui ha sempre negato di avere altre storie, ma a un certo punto ho smesso di credergli, mi sono tolta le fette di prosciutto dagli occhi, ho fatto la valigia e me ne sono andata".