ALLEGRI a "Rai Sport": "Queste vittorie ci avvicinano all'obiettivo di chiudere tra le prime 4. Le voci sul mio futuro? A novembre-dicembre escono esempre"

02.12.2023 11:00 di Giuseppe Giannone   vedi letture
ALLEGRI a "Rai Sport": "Queste vittorie ci avvicinano all'obiettivo di chiudere tra le prime 4. Le voci sul mio futuro? A novembre-dicembre escono esempre"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Intervenuto ai microfoni di "Rai Sport", Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, analizza diversi temi, partendo, ovviamente, dal successo sul Monza. Ecco quanto evidenziato da "Tuttojuve.com": "Questa Juventus gioca per il primo posto? Gioca per vincere le partite, più ne vinciamo più abbiamo possibilità di rientrare tra le prime quattro. Vincere questa gara era importante, era difficile contro una squadra che l'anno scorso quando l'abbiamo affrontata era un brutto periodo per noi ma anche l'anno scorso ci siamo rialzati e questa deve essere la forza nei momenti difficili, dalla sfida contro il Monza al 7 gennaio avevamo sei partite di cui sopra quattro trasferte e due in casa contro Napoli e Roma quindi vincere questa gara e prendere i tre punti era molto importante.

Non chiudere le partite è il difetto da correggere? Questo è il calcio, non fai gol e poi con un episodio rischi di compromettere tutto, era importante fare due gol anche perché nelle ultime dieci partite il Monza non aveva subito più di un gol, è una squadra che gioca molto bene oltre a difendere bene.

Vlahovic? Ho visto un Dusan molto bravo dopo il rigore sbagliato, fortunatamente il gol è arrivato da calcio d'angolo, ha fatto una buona prova tecnica con pulizia di gioco e quindi sono molto contento.

Come ha vissuto questa settimana con le voci sul suo futuro? L'ho vissuta come vivo tutte le altre perchè ormai è un po' di anni che faccio questo mestiere e so che a novembre, dicembre iniziano già le voci, di solito mi arrivano addosso ma l'importante è lavorare bene con profilo basso, stare zitti e creare dei presupposti per fare risultati, se lavoriamo così è più facile farne e per questo ringrazio i ragazzi.

Ora siete primi? Più che all'Inter dobbiamo vedere quanti punti avremo dalla quinta e questa è la cosa più importante. Che risultato vorrebbe da Napoli-Inter? Non lo so guarderò la partita perché alla prossima abbiamo il Napoli e mi interessa vedere il Napoli. Meglio un pareggio o una vittoria del Napoli? Il pareggio è normale, sarebbe meglio però non è quello che ci interessa, il campionato è ancora lungo e l'importante è guardare noi stessi.

Da italiano quale eviterebbe tra Inghilterra, Germania, Belgio, Francia e Spagna per il sorteggio dell'Europeo? Sono tutte nazionali molto forti ma l'Italia è forte e può giocare alla pari con tutti".

(© Tuttojuve.com - Trascrizione a cura della nostra redazione. Riproduzione del virgolettato consentita solo previa citazione della fonte Tuttojuve.com).