SENZA ALIBI, ALMENO IL PARI!

18.09.2022 17:10 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
SENZA ALIBI, ALMENO IL PARI!
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Quando si e’ in fondo al tunnel bisogna fare di tutto per provare ad uscire, accendere le luci e correre. La Juventus a Monza deve togliersi i pesi e le zavorre delle ultime settimane, superare i nove assenti e vincere. 

Allegri lascia il posto a Landucci e schiera una squadra con Perin, Danilo, Bremer, Gatti e De Sciglio, Miretti, Paredes e McKennie con Kostic, Di Maria e Vlahovic.  Nel Monza debutta l’ex Juve Palladino.

Partita che inizia subito a buoni ritmi con una prima iniziativa juventina e risposta del Monza con Rovella. Juventus macchinosa e Izzo di testa manda alto da buona posizione. Risponde Vlahovic da posizione defilata, tiro alto. Intorno al venticinquesimo qualche lampo di Vlahovic ma conclusioni fiacche. 

Al minuto quarantuno espulso Di Maria per fallo di reazione su Izzo, decisione molto attenta dell’arbitro. 

Primo tempo che si chiude pari con la Juventus sotto di un uomo. Secondo tempo di sofferenza per la Juventus che però con Vlahovic e Miretti sfiora il gol rischiando però su Mota. 

Juventus che soffre chiusa dietro e sbaglia un ottimo contropiede tre contro due a venti dalla fine. 

La Juve ci prova con Danilo di testa, palla alta di poco. 

GOL MONZA - il Monza passa a quindici dalla fine con Gytkjaerchs si inserisce bene con la difesa della Juventus ferma immobile. 

Fuori Kostic e dentro Kean che al minuto ottantuno ha una buona occasione ma di testa tira centrale. 

Nel finale la Juve prova un disordinato attacco con le giuste perdite di tempo del Monza. 

Vergognosa sconfitta della Juventus che in dieci doveva portare a casa almeno il pari. Questa squadra non ha alibi, ripresentatevi quando vincerete cinque gare di seguito.