La Juve è tornata al lavoro. Iaquinta e Grosso presto col gruppo, Chiellini a casa con la febbre

18.01.2011 18:30 di Federico Bettucci   Vedi letture
© foto di ALBERTO LINGRIA
La Juve è tornata al lavoro. Iaquinta e Grosso presto col gruppo, Chiellini a casa con la febbre

Ripresa degli allenamenti per i giocatori della Juventus in vista della prossima partita di campionato, domenica prossima contro la Sampdoria. I blucerchiati potranno pensare alla gara con la Signora solo da domani sera, dopo il match con l'Udinese valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Archiviata la vittoria di misura sul Bari, la prima del 2011, la Juve (quasi) al completo si è ritrovata a Vinovo nel pomeriggio, per l'allenamento delle 15. Assente solo Chiellini, a casa con l'influenza. Per Iaquinta e Grosso, che hanno svolto lavoro personalizzato, è previsto nei prossimi giorni il rientro in gruppo, mentre De Ceglie e Rinaudo proseguono con il loro programma differenziato, dato che i tempi di recupero dei due sono più lunghi degli altri. Amauri ha svolto un lavoro fisico sul campo senza contrasti, che non ha reso necessario l’uso della mascherina di protezione, che tanto ha fatto discutere dopo il forfait dell'attaccante italo-brasiliano per la gara di domenica scorsa. Sono rimasti all’interno delle strutture Marchisio e Manninger. Il primo, smaltito lo stato febbrile di qualche giorno fa, ha lavorato in palestra. Il portiere austriaco invece si è sottoposto a una seduta di fisioterapia per curare un fastidio alla spalla sinistra. Domani allenamento mattutino alle ore 11.