ALLEGRI CI HA PROVATO A CAMBIARE, MA LO FARÀ ANCORA?

05.03.2024 16:45 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
ALLEGRI CI HA PROVATO A CAMBIARE, MA LO FARÀ ANCORA?
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La sconfitta con il Napoli domenica sera ci ha infastidito e francamente di partite in cui la Juventus non meritava il bottino pieno in trasferta ne abbiamo viste, in particolare a Firenze e magari anche a Salerno, ma alla fine con i denti e la voglia, la Juventus ha portato la gara a casa.

Delle trasferte viste, solo a Udine e Lecce, la Juventus ha vinto in maniera autoritaria, a Napoli, se ci fosse stata una formazione cinica e capace di sfruttare gli errori altrui i bianconeri potevano, senza esagerare, vincere 5-2, e siamo di manica stretta.

Demerito di Allegri? No, questa volta non ce la sentiamo di incolpare l'allenatore che ha, forse esagerato solo in una cosa, vale a dire, utilizzare troppi giovani, ma se da una parte c'è l'errore di Nonge sul rigore, lo stesso Nonge era stato bravo a far partire l'azione del pari, l'errore è il classico problema legato alla crescita dei giovani, un fattore che incide e che, purtroppo, non si può risolvere con una partita, ma servono una serie di gare.

Nel primo tempo, tra l'altro la Juventus aveva giocato una buona gara, non rischiando più di tanto e creando e pressando molto, con Miretti ed Iling Junior, spesso criticati, come lo stesso Alex Sandro che avevano fatto tutti una buona gara.

L'atteggiamento visto a Napoli è stato buono, costruttivo e anche se con poco possesso palla la Juventus è stata molto propositiva e pericolosa. Allegri ci ha provato a cambiare, inserendo nel finale anche Yildiz, spostando, giustamente Chiesa e tentandole tutte o quasi.

Forse la Juventus per migliorare deve cambiare qualcosa ed anche Allegri l'ha capito, da verificare quale sarà il dazio per il cambiamento e se questa volta si continuerà nella voglia di cambiare o ci si fermerà vedendo la squadra poco solida.

Clicca qui; Segui Massimo su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve