Roma-Juventus 1-2, le pagelle. Demiral si prende la scena, Dybala illuminante

12.01.2020 23:15 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Juventus 1-2, le pagelle. Demiral si prende la scena, Dybala illuminante

Szczesny 6 - Risponde bene quando chiamato in causa mettendo tecnica e istinto. Un po' troppa ansia nel finale quando gestisce male un paio di rinvii

Cuadrado 6 - Quando si spinge in avanti mettendo spesso e volentieri in difficoltà Kolarov. Nella ripresa si perde qualche chiusura e viene spostato in avanti da Sarri.

Demiral 7 - La sua gara dura 15 minuti: un quarto d'ora di fuoco in cui indirizza il match con la sua zampata e rattoppa un paio di situazioni pericolose avversarie. Poi però è costretto a lasciare il campo per un infortunio al ginocchio, l'augurio è che possa essere meno grave di quello che è parso (19' De Ligt 6,5 - Gettato nella mischia in pochi minuti, ricompone la coppia di centrali più vista nei primi mesi stagionali. Decisivo in due chiusure su Dzeko).

Bonucci 6,5 - Guida benissimo la retroguardia nonostante cambi il compagno di reparto dopo pochi minuti. Limita bene Dzeko contenendone le capacità.

Alex Sandro 6 - Prestazione di livello nel controllare le sovrapposizioni di Zaniolo prima e Under poi, oltre che le avanzate di Florenzi. Troppo ingenuo quando riaccende la gara con un tocco di mano evitabilissimo.

Rabiot 6,5 - Prestazione postiva. Sempre più inserito nel contesto di squadra dimostrando di trovarsi a suo agio. Splendida la verticalizzazione di prima intenzione con la quale serve Ronaldo a fine primo tempo.

Pjanic 5,5 - Quando si tratta di limitare le azioni offensive della Roma si fa trovare spesso nella giusta posizione. Qualche errore tecnico di troppo per quelle che sono le sue qualità.

Matuidi 6 - Solita partita di lotta e sacrificio mettendosi a disposizione dei compagni. Anche nella gestione del pallone non demerita più di tanto.

Ramsey 6 - Preciso nel lavoro di oscuramento delle linee di passaggio e di pressione sui centrocampisti avversari. Funziona discretamente anche il dialogo con i due attaccanti, manca solo un po' di precisione (69' Danilo 6 - Sbaglia il primo pallone ma poi compie diligentemente il suo lavoro aggiungendo fisicità in fascia).

Dybala 7 - Illumina la scena all'Olimpico. Ogni pallone che transita nella sua zona non è mai banale: che sia in mezzo al campo, defilato o in area di rigore. Le reti portano tutte il suo marchio: prima pennella per Demiral su calcio piazzato, poi recupera, strappa la sfera e si fa stendere da Veretout in area di rigore (69' Higuain 5,5 - Spreca un contropiede con Ronaldo e non è lucido nel finale davanti a Pau Lopez. Mancini lo contiene bene)-

Ronaldo 6,5 - Lucido e glaciale nello spiazzare Pau Lopez sul calcio di rigore del 2-0. È il più pericoloso della squadra ma spreca due occasioni non da lui davanti al portiere di casa.

All. Sarri 6,5 - La partita si mette sui binari giusti dal punto di vista del risultato ma cambia un po' quello che era il piano gara modificando le gestione degli 80 minuti successivi all1-2. Chiude il girone d'andata di Serie A in testa alla classifica: non è un trofeo, ma resta pur sempre un segnale.

L'AVVERSARIO

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez 6; Florenzi 6, Mancini 6, Smalling 5,5, Kolarov 5; Diawara 6,5, Veretout 5 (66' Cristante 6,5); Zaniolo 6 (34' Under 5,5), Pellegrini 6, Perotti 6,5 (82' Kalinic 5,5); Dzeko 5,5. All. Fonseca 5,5.