Juve-Ajax 1-2, le pagelle. Szczesny e Ronaldo gli unici a provarci. Bernardeschi da incubo

16.04.2019 23:00 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
Fonte: inviato all'Allianz Stadium
© foto di www.imagephotoagency.it
Juve-Ajax 1-2, le pagelle. Szczesny e Ronaldo gli unici a provarci. Bernardeschi da incubo

Szczesny 7: la Juve è in balia dell'Ajax e lui è l'unico che sembra riuscire a tenere a galla la nave in mezzo alla tempesta olandese. Snocciola miracoli provando a evitare l'intevitabile, ma deve arrendersi al gol di De Ligt.

De Sciglio 5.5: comincia bene, con ordine e anche una certa predisposizione ad attaccare, poi con il passare dei minuti soffre di più, perdendo lucidità come tutta la squadra (64' Cancelo 4.5: ingresso da horror. Sbaglia praticamente ogni pallone che passa dai suoi piedi e non sembra nemmeno più fresco degli altri)

Bonucci 5: la difesa non è la solita e soffre in ogni situazione. Lui non riesce a condurla, crollando sotto i colpi avversari.

Rugani 5: dopo la grande prova dell'andata non riesce a ripetersi. Va spesso in difficoltà, non dando mai davvero la sensazione di avere la situazione in pugno. Troppo molle in alcune chiusure.

Alex Sandro 5: impreciso in fase offensiva, si fa cogliere spesso impreparato quando deve difendere. Sul gol dell'1-2 De Ligt gli salta in testa senza trovare opposizione.

Emre Can 6: ci prova fino alla fine, con qualche break che nelle intenzioni dovrebbe aprire qualche spazio in un'Ajax incredibilmente compatta. Fa quello  che può.

Pjanic 5.5: mette da angolo il pallone sulla testa di Ronaldo e prima del gol del ko evita il più facile dei tap in di Ziyech. A parte questi due episodi, però, anche lui viene divorato dall'Ajax.

Matuidi 6: forse l'unico che tiene i ritmi di corsa avversari. Corre, si sacrifica e in più di un'occasione è autore di chiusure determinanti.

Bernardeschi 4.5: irriconoscibile. Sbaglia tutto, con e senza il pallone. Cerca giocate impossibili e si scontra contro la maggior freschezza avversari: sbaglia nel concetto e nella pratica. Tiene anche in gioco Van de Beek, non salendo con rapidità, sull'1-1. (80' Bentancur sv)

Dybala 5: pochi guizzi, ma decisamente non all'altezza di qualità e aspettative. Solo una buona conclusione all'attivo, con troppi tocchi sbagliati. Quella che poteva essere la sua partita si conclude in anticipo e senza acuti (46' Kean 5.5: si muove, ci prova, ma la Juve affonda e lui viene trascinato sul fondo)

Ronaldo 6.5: se la Juve ci spera è solo grazie a lui. Fa il suo dovere e va in gol, giocando con costrutto e intelligenza tutti i palloni che arrivano dalle sue parti. Oggi, però, non basta.

All. Allegri 4.5: il gol di Ronaldo aveva messo la partita sui binari giusti, ma il treno Juve deraglia senza possibilità di salvezza. L'Ajax sta meglio fisicamente, gioca meglio e ha più voglia, in barba anche alle defezioni.

L'AVVERSARIO

Ajax (4-3-3): Onana 6; Mazraoui sv (11' Sinkgraven 6.5) (Magallan sv), De Ligt 7.5, Blind 6.5, Veltman 7; Van De Beek 7.5, Schone 7, De Jong 7; Ziyech 6.5, Tadic 7, Neres 6.5. All. Ten Hag 8