MAROTTA a Corsport: "Tolisso era nostro, lo abbiamo mollato perché..."

17.06.2017 09:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MAROTTA a Corsport: "Tolisso era nostro, lo abbiamo mollato perché..."

Beppe Marotta parla al Corriere dello Sport: "Verratti? Non ci interessa, non spenderemo 100 milioni per lui. N’Zonzi è uno dei tanti profli, lo monitoriamo. Iniesta non è raggiungibile. Tolisso era in mano nostra, ma dopo il cambio di modulo lo abbiamo mollato per valutazione tattica. Matuidi e Matic? Non interessano, ma il mercato è dinamico: quello che oggi non immagini, domani può accadere. Vogliamo ostruire una squadra sempre più competitiva, mantenendo l’equilibrio tra optimum finanziario e optimum sportivo. Sono aumentati gli investimenti sul mercato, ma anche i ricavi: nella gestione Agnelli sono state valorizzate al massimo le risorse. Prevedo un paio di innesti di qualità, a centrocampo e in attacco, più un profilo giovane. In una squadra che potrebbe presentarsi così com’è ai nastri di partenza. L'operazioni Higuain è straordinarietà. L’ordinarietà è fatta di tasselli importanti. La Champions è un obiettivo.

Agnelli? Per noi avere dietro gli Agnelli è importante, tra le prime solo noi e il Napoli abbiamo una proprietà italiana e di tradizione. Canale tematico della Lega? Non necessariamente: siamo in grado di vendere il prodotto. In Lega occorrono meno litigiosità e più programmazione. Serve cultura d’impresa".