Ori a RBN: "Juve? Abbiamo nemici ovunque, serve sostegno. In questo momento Agnelli dovrebbe dire qualcosa"

22.09.2022 15:30 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Ori a RBN: "Juve? Abbiamo nemici ovunque, serve sostegno. In questo momento Agnelli dovrebbe dire qualcosa"
TuttoJuve.com

"In questo momento ci piacerebbe che il presidente dica qualcosa. E sono sicuro che Allegri sappia che di errori ne ha fatti anche lui. Ma non sono grado di affermare con sicurezza che ci si deve comportare in una certa maniera. Ma vedo che tutti provano a dividere invece che tifare", così Nino Ori, intervenuto a Radio Bianconera, ha commentato il momento delicato in casa Juventus.

"Non consideriamo il contesto globale. Abbiamo nemici ovunque, vedi gli arbitri ma anche gli infortuni, ma bisogna anche scegliere a cosa dare più importanza. Se sono in guerra, e la Juve lo è da tempo, me ne sbatto che molti dei miei soldati non sono all'altezza. Il nemico è fuori, non sono i miei. Noto invece una grande voglia di trovare i nemici in casa, in particolare una buona fetta della tifoseria la pensa così. E io sono contrario". Ecco allora l'appello: "Dovremmo essere tutti dalla stessa parte. Di gente che trovava sempre qualcosa che non andava ne ho conosciuta tanta anche prima. Ancora oggi devo leggere che promuove hastag con #Allegriout, #Agnelliout e stadio vuoto. La squadra ha bisogno di sostegno e l'idea è quella di non andare allo stadio? Invece si deve tifare Juventus e basta. Non possiamo andare dietro a chi tifa contro la Juve".