Materazzi: "Noi ci siamo accodati alla Cina, gli altri Paesi ci deridevano"

26.03.2020 22:30 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Materazzi: "Noi ci siamo accodati alla Cina, gli altri Paesi ci deridevano"

Intervenuto in diretta Instagram assieme a Fabio Cannavaro, l’ex difensore dell’Inter Marco Materazzi ha detto la sua sul momento che sta vivendo il nostro Paese: “Noi ci siamo accodati perfettamente alla Cina, a differenza di molti altri Paesi che ci hanno deriso. Il governo deve pensare a soluzioni efficaci ma anche far rispettare le leggi, senza che le persone cerchino le scappatoie. Un tackle da dietro al virus? Anche davanti, se si vedesse. Vi assicuro che se lo becco in giro non ne esce vivo (ride, ndr). Tampone solo ai ricchi? Non è così. Io non l’ho ancora fatto. Purtroppo te lo fanno solo se sei in una situazione disperata. Io ho amici giovani a Milano, con una figlia di 3 mesi, che hanno contratto il virus. Il marito, 30 anni, lo hanno rimandato a casa dall’ospedale con la febbre a 40. La figlia è tornata a casa dopo la guarigione, però hanno fatto pagare le ambulanze alla famiglia. Per me è ridicolo, cerchiamo almeno di non renderci ridicoli”.