Sette punti alla salvezza...

25.01.2010 10:06 di Andrea Tagliafierro   vedi letture
Sette punti alla salvezza...
TuttoJuve.com
© foto di Filippo Gabutti

Archiviata l'ennesima sconfitta della Juventus per mano stavolta dell'ex Claudio Ranieri, nessuno può più illudere e illudersi riguardo le ambizioni di alta classifica. Serve stavolta (e non solo a parole) una svolta che dia una scossa a tutto l'ambiente, che pare paralizzato e inerme di fronte alle debacle in serie della vecchia signora. Anche uno come Alessandro Del Piero, nelle interviste del post-partita, ha portato tutti sulla terra, qualora ce ne fosse bisogno: "Dobbiamo ridimensionarci". Parole che fanno un male atroce per tutti i tifosi juventini abituati a dominare su qualsivoglia terreno di gioco. Ferrara continua ad essere confermato dalla proprietà, anche se gli ultimi rumors davano un probabile ribaltone tecnico, con Ferrara rimosso dall'incarico affidando la squadra ad un "traghettatore" capace di non combinare altri guai e salvare il salvabile in questa maledetta stagione. I nomi sono sempre gli stessi, Zoff-Gentile-Trapattoni, ma probabilmente la vera svolta avverrà a Giugno quando tutta la struttura Juventus verrà messa a "soqquadro" con Rafa Benitez in pole e leggermente distanziato Guus Hiddink. Adesso però è il momento di non sprofondare paradossalmente a metà classifica, e non è un eufemismo questo, Palermo-Fiorentina e ancor più il Napoli scappano via...