SARRI CORAGGIOSO, SPIEGA TUTTO

15.12.2019 21:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
SARRI CORAGGIOSO, SPIEGA TUTTO

Maurizio Sarri coraggioso manda in campo il tridente e si trova davanti una delle Juve più prolifiche della stagione, tre gol in un tempo, cosa che non si vedeva da un po’. Tre gol in campionato erano arrivati solo contro l’Atalanta, un passo avanti oggi a livello offensivo che conferma la bontà del progetto bianconero, con il trio delle meraviglie ma solo in certe situazioni.

Sarri lo dice chiaramente: “Secondo me contro squadre che sanno costruire bene dal basso come il Sassuolo o come il Bayer ce lo possiamo permettere quando l'intensità degli avversari comincia a calare, come abbiamo fatto in Germania. Appena hanno calato intensità e ritmo ce lo siamo permessi e abbiamo messi in difficoltà, contro avversari che come oggi vanno dritti sulla punta possiamo permettercelo di più. Queste le caratteristiche degli avversari, poi ovviamente serve che tutti e tre contemporaneamente siano tutti in buona condizione fisica.”.

Fondamentale sarà capire bene con che squadre schierare l’attacco a tre stelle e con quali non farlo. 

Oggi Sarri è stato coraggioso perché sapendo di non poter sbagliare contro un avversario in buona condizione ha scelto di schierare Demiral che era alla seconda da titolare con una difesa inedita ed ha rilanciato Rabiot che non aveva convinto molto con il Leverkusen. Per Sarri solo il problema dell’arrabbiatura finale, cosa che lo ha turbato parecchio e non poteva essere altrimenti perché senza la giusta attenzione si rischiano di rendere negative anche le migliori gare. 

Sarri coraggioso, ma ci vorrà maggiore attenzione nel non sentirsi troppo forti, i numeri dei gol presi, che restano uno a partita, non convincono. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve