Haimovici a RBN: “I giornali spostano la pressione sulla Juve. Scudetto possibile. Arbitri indulgenti con l'Inter”

14.11.2023 11:00 di Quintiliano Giampietro   vedi letture
Haimovici a RBN: “I giornali spostano la pressione sulla Juve. Scudetto possibile. Arbitri indulgenti con l'Inter”

" Michele Haimovici ( Giornalista ) " ospite a Fuori di Juve.

Bianconeri secondi con soli due punti di ritardo dall'Inter capolista, il 26 novembre faccia a faccia allo Stadium. Il Derby d'Italia torna ad assumere i connotati di una sfida scudetto. Allegri in emergenza: Locatelli sarà fuori per la frattura ad una costola, molto difficile il recupero di Danilo. Difesa granitica, ora serve il ritorno al gol degli attaccanti, molto ci si aspetta da Chiesa e Vlahovic, decisivi nelle prime gare di campionato. Intanto fanno discutere le decisioni arbitrali, soprattutto la disparità di trattamento rispetto alle diverse squadre. Spicca il rigore concesso all'interista Thuram contro il Frosinone. In ESCLUSIVA a Fuori di Juve il giornalista e allenatore Michele Haimovici.

Juve-Inter per molti sarà una sfida scudetto. Sull'argomento, la pensa così Haimovici: “Ho sensazioni positive rispetto alla sfida contro l'Inter. I giornali stanno spostando le responsabilità sulla Juve perché non ha impegni infrasettimanali. In realtà la rosa di Allegri è molto ridotta e il tecnico ha gli uomini contati. Se per il 26 non dovesse recuperare Locatelli, a centrocampo sarebbe emergenza, viste le defezioni di Fagioli e Pogba per i noti motivi. Come leggo sui giornali, l'Inter è una corazzata, ha i giocatori più forti del campionato, quindi lo Stadium dovrà essere un Inferno. Il sold out dimostra che i tifosi ci credono, come del resto la società. Non so se definire il match da scudetto, ma soprattutto molto importante a livello di consapevolezza. I favoriti restano loro, la Juve non ha nulla da perdere. Finora il reparto difensivo è stato top, peraltro 4 dei 7 gol li ha presi tutti nella sfida con il Sassuolo. Flop il reparto offensivo, è vero che gli attaccanti fanno un lavoro sporco, ma devono tornare a segnare. Non avendo l'impegno di coppa, la Juve può ambire a traguardi importanti”.

Nel podcast l'intervento integrale