L’”INTRUSO” - RINNOVI, UN ERRORE DEL 4 APRILE

07.09.2019 18:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L’”INTRUSO” - RINNOVI, UN ERRORE DEL 4 APRILE

La Juventus, forse rimpiange qualche rinnovo di troppo, sicuramente, in estate la situazione legata a Sami Khedira, oggi utilissimo e Mario Mandzukic, sarebbe stata diversa.  

L'errore che la Juventus st pagando ora è di aprile quando la Juventus ha deciso di rinnovargli il contratto fino a giugno 2021, rinnovo troppo lungo, come quello fatto per Sami Khedira che a settembre 2018, in quel periodo c'era ancora Beppe Marotta, ha rinnovato fino al 2021. Rinnovi costosi e pericolosi che hanno esposto la Juventus in questo mercato impedendone la cessione.

Purtroppo ad aprile, Mandzukic veniva da un inverno incredibile e forse la Juventus ha voluto mantenere una promessa che si è poi alla fine rivelata pericolosa.

CHE STRATEGIA?  - fondamentale per il futuro scegliere la giusta strategia, tra rinnovo e se si di quanti anni e rischio di perdere il calciatore a parametro zero.

I prossimi calciatori in scadenza sono i seguenti. 2020 - Gianluigi Buffon, Giorgio Chiellini, Blaise Matuidi, Carlo Pinsoglio, Juan Cuadrado; 2021 - Sami Khedira, Mario Mandzukic, Higuain, Szczesny, Pjaca

Situazioni da valutare, per i primi, per Buffon, Chiellini, Pinsoglio, la Juventus parlerà con i calciatori in piena tranquillità e si valuterà tutto molto serenamente.

Da capire, invece, la situazione legata a Juan Cuadrado e Matuidi, questa stagione potrebbe essere fondamentale per proporre entro gennaio un eventuale rinnovo, più probabile per Cuadrado, classe 1988 che per Matuidi, classe 1987 che va per i 33 anni e potrebbe rientrare in Francia o andare in Inghilterra a parametro zero.

Da notare poi che presto bisognerà capire che fare con coloro che scadono nel 2021, difficile il rinnovo per Higuain, da escludere per Mandzukic e Khedira, per Pjaca e Szczesny non ci dovrebbero essere problemi, ma si valuterà per il primo il rientro dall'infortunio e per il secondo le eventuali dinamiche di mercato.

In futuro, i rinnovi andranno calcolati forse meglio per non diventare pericolosi esuberi.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve