L'"INTRUSO" -SARRI , DUBBI E STRATEGIE PER FIRENZE

09.09.2019 22:12 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
L'"INTRUSO" -SARRI , DUBBI E STRATEGIE PER FIRENZE

Per Maurizio Sarri comincia il periodo caldo, la prossima settimana condurrà al tour de force con tantissime partite in pochi giorni. Fiorentina, Atletico Madrid, Verona, Brescia, Spal, Bayer Leverkusen ed Inter. Tantissime partite ravvicinate con l’allenatore bianconero che dovrà essere bravo ad alternare i calciatori in tutte queste sfide vicine.

DUBBI E STRATEGIE -  Sarri dovrà essere bravo a fare le giuste scelte per una trasferta che si presenta come molto difficile, sul campo di una formazione a zero punti che ha voglia di rivalsa, con giocatori come Ribery ma soprattutto Federico Chiesa, determinati più che mai a dare una gioia ai propri tifosi. La forte rivalità dei tifosi Viola fa il resto è lascia capire come questa trasferta sarà estremamente complicata.

Per Firenze ci sono dubbi e strategie da capire. Ci potrebbe essere la conferma della formazione vista con il Napoli, ma contemporaneamente c'è anche la sensazione che ci possano essere dei cambiamenti dovuti al fatto che diversi giocatori arriveranno a ridosso della partita con la Fiorentina. 

In questi giorni, Maurizio Sarri ha lavorato a ranghi profondamente ridotti, dei calciatori che hanno lavorato in questi giorni dovrebbero esserci come titolari, Danilo, forse Rabiot, Douglas Costa ed Higuain. Gli altri arriveranno alla spicciolata nei giorni precedenti con Alex Sandro, unico costretto a giocare probabilmente titolare, nonostante il poco riposo. 

Per Sarri sarà fondamentale girare tutti gli uomini a disposizione, del resto già l’anno scorso al Chelsea aveva fatto bene, diminuendo il minutaggio dei singoli, molto meglio rispetto al Napoli, l’obiettivo è fare lo stesso.  

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve