L’ “INTRUSO” - QUALE STRATEGIA PER GLI ESTERNI?

30.06.2019 22:10 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
L’ “INTRUSO” - QUALE STRATEGIA PER GLI ESTERNI?

A Torino si apre il dibattito per quello che riguarda i terzini della Juventus, l’ultima operazione che ha visto la partenza di Leonardo Spinazzola e l’arrivo di Luca Pellegrini è solamente una delle tante che fanno discutere in questa estate. Non c’è ancora certezza infatti su quello che sarà il reparto degli esterni della vecchia signora con tanti dubbi e tante perplessità.

A parte Cancelo che potrebbe e dovrebbe partire con una buona offerta da parte del Manchester City ed Alex Sandro che a questo punto potrebbe  restare a Torino nonostante alcune offerte di buon livello, è sul livello generale che si aprono discussioni se sia all’altezza. 

Nessuna menzione per quel che riguarda il futuro di De Sciglio che sembra destinato a restare, anche perché non ci sono grosse offerte per lui e per uno dei pupilli dell’ex mister Allegri che forse non risulta così apprezzato dalla tifoseria.

Infine, Juan Cuadrado, che potrebbe rinnovare e che dovrebbe essere il quarto esterno almeno al momento, da capire se farà quello offensivo o quello difensivo.

La partenza di Spinazzola che comunque ha fatto una buona stagione nel finale,  lascia qualche perplessità nonostante l’ottimo valore dell’operazione economica che dà una bella mano al bilancio.

Luca Pellegrini ci sembra un prospetto interessante ma forse è presto per essere lanciato fin da subito, oltretutto bisognerà capire se sarà integro fisicamente. Se dovesse partire ed il Sassuolo potrebbe essere la squadra interessata, bisognerà andare sul mercato per trovare altri interpreti.

Non scaldano però la tifoseria i vari Hysaj e Trippier, affidabili ma non dei top mondiali, cosa che sarebbe l’esperto Marcelo.  

Staremo a vedere sicuramente il reparto degli esterni deve trovare degli interpreti di valore e rappresenta una delle zone più delicate della squadra. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve