LA LANTERNA VERDE - Higuain al River Plate, due attaccanti alla Vecchia Signora…

30.07.2020 00:05 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    Vedi letture
LA LANTERNA VERDE - Higuain al River Plate, due attaccanti alla Vecchia Signora…

La Juventus, il prossimo anno, avrà un attacco completamente rinnovato rispetto a quello attuale. A parte gli intoccabili Cristiano Ronaldo e Dybala, è chiaro l’obiettivo della società, ovvero trovare uno, o forse due attaccanti da integrare con il duo delle magie… Una scelta che passa, per forze di cose, dalla cessione del Pipita. E qui nasce il primo problema… Gonzalo Higuain ha ancora un anno di contratto e, secondo quanto ribadito, più volte, dall’entourage dell’argentino, la sua intenzione sarebbe di rispettare il contratto fino alla naturale scadenza (giugno 2021).
Chiaro, il Pipita (quando sta bene fisicamente) è un attaccante affidabile e che ben sa dialogare con i vari Dybala e CR7. Tuttavia, la Juventus vorrebbe tentare altre vie. Ma come “salutare” il Pipita prima del previsto? Si vocifera di una rescissione che possa accontentare tutte le parti coinvolte. Il bomber classe 1987 piacerebbe molto al River Plate. Tornerebbe così in Argentina e potrebbe stare vicino alla madre malata. Il River, tuttavia, non può permettersi lo stipendio e neppure di pagare i circa 18 milioni di euro che vorrebbe la Juventus per non rimetterci a livello di bilancio. L’unica soluzione sarebbe quella di avere, dal River, uno o due giovani di grande interesse per “finanziare” l’operazione. Insomma, ritentare la strategia adottata per Carlitos Tevez (da ricordare che, dal Boca, è arrivato un certo Rodrigo Bentancur). Il River ha tanti prospetti di notevole valore, tra cui Jorge Carrascal, centrocampista classe 1998 acquistato dal River lo scorso gennaio dal Karpaty per circa tre milioni di dollari. Insomma, l’operazione Higuain-River potrebbe anche andare in porto, magari con un “forte aiuto economico” da parte della stessa Juventus (pagamento del 50% dello stipendio?).
Se Higuain dovesse fare le valigie, ecco che Paratici avrebbe la possibilità di stravolgere l’attuale pacchetto offensivo. Arkadiusz Milik, di fatto, è già vestito di bianconero (da capire se nella trattativa verrà inserito o meno Federico Bernardeschi). Ma, attenzione, dovrebbe arrivare anche un altro bomber… Il nome più caldo sarebbe quello di Raul Jimenez. Il messicano, classe 1991, gioca nel Wolverhampton. Con i Lupi, ha segnato 39 gol in 88 partite. Raul Jimenez ha caratteristiche diverse da Arkadiusz Milik ma gioca nello stesso ruolo di attaccante centrale. Sarebbe un’alternativa in più da giocarsi al fianco dei titolarissimi CR7 e Dybala.
Un fatto è assodato: la Juventus non ha nessuna intenzione di ascoltare chi continua a ribadire che la convivenza di CR7 e Dybala sia troppo complicata (a livello di equilibri difensivi). E, infatti, Paratici sta lavorando per acquistare due attaccanti e non pensa minimamente ad altre soluzioni… Già la scorsa estate si è provato a vendere Dybala e, per fortuna, non è accaduto. Sarebbe stato un disastro… Meglio non pensarci…