IL SANTO DELLA DOMENICA - CHIESA TRASCINA L'ITALIA AI QUARTI. LA JUVE SI MUOVE SUL MERCATO E STA PER CHIUDERE LOCATELLI. AD ALLEGRI CHIEDO DI...

27.06.2021 00:05 di Alessandro Santarelli   vedi letture
IL SANTO DELLA DOMENICA -  CHIESA TRASCINA L'ITALIA AI QUARTI. LA JUVE SI MUOVE SUL MERCATO E STA PER CHIUDERE LOCATELLI. AD ALLEGRI CHIEDO DI...

Chiesa salva l’Italia. Il nostro super Federico, sblocca e di fatto decide una partita difficilissima, dove per la prima volta la Nazionale di Mancini è andata in difficoltà, evidenziando limiti che in precedenza erano rimasti nascosti. Sulle ali di Chiesa, entrato tardivamente al posto di uno spento Berardi, gli azzurri hanno staccato il biglietto per i quarti di finale dove si troveranno di fronte una montagna altissima. Che sia Cr7 con il suo Portogallo, oppure i muscoli e i gol di Lukaku con il Belgio. Avanti ai quarti dunque, e il rimpianto, per aver ceduto troppo frettolosamente l’altro uomo guida della Nazionale, Spinazzola, non è mai troppo…    

Sul fronte Juventus, che poi è sinceramente quello che ci interessa di più, la settimana appena trascorsa è stata decisamente importante. Locatelli è, e resta, il primo obbiettivo del mercato, e la trattativa impostata con il Sassuolo lascia davvero ben sperare. Allegri vuole a tutti i costi il centrocampista neroverde, già apprezzato ai tempi del Milan, e il giocatore non vede l’ora di passare alla Juve. Inserendo una contropartita tecnica, Dragusin sembra il preferito, ma occhio ad un eventuale cessione di Felix Correia,  l’affare si può chiudere già entro la fine del Campionato Europeo. Siamo sinceri: con Locatelli non si risolveranno tutti i problemi del centrocampo, ma si farà decisamente un passo in avanti importante in un reparto in sofferenza da ormai due anni. Serve altro in mediana ? Certamente si, e Cherubini, una volta chiuso Locatelli, sfrutterà ogni situazione che si dovesse aprire.   Intanto però l’attenzione si sposterà sul fronte uscite: chiuso l’europeo del Galles, la speranza è che sia proprio Ramsey il primo a lasciare Torino. Due anni totalmente negativi, confermati dalle brutte prove con la maglia della nazionale. Non sarà facile piazzarlo, anche se qualche richiesta dalla Premier arriva. Da monitorare la questione Demiral. Sarò sincero, il mal di pancia del turco non mi piace affatto: le qualità del centrale non si discutono, ma non può pretendere oggi la titolarità nella Juventus. Il prezzo è stato fatto: 40 milioni. Sembrano tanti, vero, ma se davvero dovesse arrivare l’offerta, non mi straccerei le vesti in caso di partenza. I giocatori che iniziano la stagione con il malumore non mi piacciono.

Evidentemente resta aperta la questione attacco: Dybala è al centro del progetto, in attesa della firma sul rinnovo, mentre prima uscirà il Portogallo dall’europeo e prima avremo notizie sul futuro di Ronaldo.

Mentre si gode gli ultimi giorni di vacanza, Allegri già studia quella che sarà la sua nuova Juve. Impossibile ad oggi definire il vero obbiettivo della stagione, bisognerà ovviamente attendere la fine del mercato, o quantomeno il primo scheletro della squadra, ma una cosa mi sento già di chiedere: vorrei rivedere una formazione equilibrata, capace di aggredire le partite, di mettere “ paura” agli avversari, di farsi rispettare sempre e comunque e di non permettere ai vari “ Letizia e compagnia bella” di farsi “ belli” davanti ai nostri colori. Non vorrei più vedere prestazioni simil “ san siro “ in campionato contro l’Inter oppure simil Fiorentina o Milan in casa. Ecco questa deve essere la prima richiesta o meglio “ pretesa” da parte dei tifosi. Poi tutto quello che verrà sarà certamente di guadagnato

Infine notizia da non sottovalutare l’aumento di capitale che la Exor sta preparando. Si tratta di una cifra che si aggirerà tra i 350 e i 400 milioni di euro, in arrivo tra fine settembre e inizio ottobre. Soldi che daranno ossigeno alle casse della società e che ripianeranno le perdite causate dalla pandemia. Ecco l’importanza di avere alle spalle una famiglia che ha a cuore le sorti della sua creatura a cui tiene di più…Tutto questo mentre su altri lidi si cede e si cercano finanze anche tramite " collette"...