Sportitalia - Criscitiello: "Che delusione Conte, lavorerà con chi l'ha offeso e considerato un truffatore"

19.08.2014 00:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Sportitalia - Criscitiello: "Che delusione Conte, lavorerà con chi l'ha offeso e considerato un truffatore"
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

Michele Criscitiello non ha lesinato critiche ad Antonio Conte nel corso della trasmissione "Aspettando calciomercato", su Sportitalia. Ecco le sue considerazioni, riprese da Tuttojuve.com: "La mia più grande delusione è Antonio Conte. Io l'ho difeso con le carte, anche se di Conte non mi è mai fregato nulla, come non mi interessa nulla della Juventus, anche se rispetto 14 milioni di italiani. Tu non hai bisogno nè dei soldi e nè della presa di posizione di chi ti ha fatto la guerra, di chi ti ha mandato in tribuna per 6 mesi e ti ha squalificato per 10 mesi. Tu hai bisogno del rispetto. I soldi non ti mancano e ti dovevi comportare nei confronti dei tifosi della Juventus con trasparenza. Conte, per quanto mi riguarda, è una delusione. Io non andrò mai a lavorare per chi mi ha offeso, per chi mi ha squalificato e per chi mi ha considerato un truffatore. E oggi mi dai 5 milioni? Me ne puoi dare anche 100, la dignità non ha un prezzo".
Ad Aspettando il Calciomercato, su Sportitalia canale 153 del digitale terrestre, Michele Criscitiello e Alfredo Pedullà si sono soffermati anche sulla questione della 22esima squadra che dovrà partecipare al prossimo torneo di serie B. Criscitiello esordisce con una battuta, poco chiara, nei confronti della conduttrice Jolanda De Rienzo. "Se ti invito a passare una settimana nelle risaie con le zanzare e Alfredo ti invita nel miglior albergo di Sorrento con tutta la famiglia e tutto pagato, tu con chi vai e dove vai?" Dopo le battute il commento. "La Federazione ha avuto coraggio a sfidare il Coni e mi complimento. La vedo come una ripicca da parte della FIGC nei confronti del massimo organismo sportivo che avrebbe voluto commissariare la Federazione, dopo Abete. Ovviamente oggi dovevano dare una risposta ma questa è fuori dai principi stabiliti dal Collegio di garanzia del Coni: no al ripescaggio, sì alla riammissione. Il Coni dovrà esprimere l'ultimo parere. Nel frattempo il vero piano è quello di Lotito. Riportare in B la Salernitana. Come? Non si sa. Con quali criteri? Nessuno".