Pochesci a TMW Radio: "Pirlo? Non è giusto che giocatori importanti abbiano questi privilegi. È una sconfitta dell'Assoallenatori"

10.08.2020 21:10 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Pochesci a TMW Radio: "Pirlo? Non è giusto che giocatori importanti abbiano questi privilegi. È una sconfitta dell'Assoallenatori"

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, mister Sandro Pochesci ha parlato dei temi del giorno. Ecco le sue parole:

Stasera l'Inter per il passaggio in semifinale di EL:
"Conte ha provato a inserire Eriksen nel 3-4-1-2, ma le certezze del suo 3-5-2 lo hanno portato a farlo mettere in corsa. Eriksen è un campione nei modi, poteva togliersi qualche sassolino dalla scarpa e invece non lo ha fatto. Penso che l'Inter, insieme all'Atalanta, possono farci sognare in Europa".

Che ne pensa dell'arrivo di Pirlo alla Juventus?
"Pirlo è una scelta dei senatori. Quando gioco insieme a grandi campioni, ne conosci il carattere. Ma non è giusto che giocatori così importanti abbiano questi privilegi, come li ha avuti Mancini. Non ha un percorso da allenatore. E' una grande sconfitta dell'Assoallenatori. Servono dei vincoli per essere allenatori. Servono almeno due anni di gavetta. Pirlo è stato un grande campione, ma non serve che abbia certi vantaggi. Pirlo allenerà in deroga, perché ha l'esame a ottobre. Questo non deve essere più permesso, basta deroghe. Diventerà un grande allenatore ma deve dimostrarlo e partire dalla gavetta, come tutti".


Maracanà con Marco Piccari e Iacopo Erba Ospiti:Sandro Pochesci, Massimo Brambati e Paolo De Paola