Padoin su Vidal: "Arturo era un pazzo. Una volta si nascose in un armadio e poi..."

22.10.2020 20:30 di Andrea Bargione Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Padoin su Vidal: "Arturo era un pazzo. Una volta si nascose in un armadio e poi..."

L'ex centrocampista della Juventus Simone Padoin ha parlato in un'intervista a "Cronache di Spogliatoio", ricordando un compagno dei suoi anni alla Juventus. Ecco le sue parole riprese da TMW: "Vidal era un pazzo. Su di lui ho gli aneddoti migliori. Quando andavamo in ritiro avevamo le guardie del corpo che ci controllavano. Non potevamo uscire e lui trovava sempre sotterfugi per eludere la sicurezza e andare in giro. Una volta si nascose in un armadio e poi per le scale pur di scappare. Possiede una scuderia in patria. Noi andavamo a cena alle 8 in ritiro, Vidal arrivava sempre a filo e si metteva a tavola con il telefono per guardare le gare dei suoi cavalli. E noi facevamo gruppo intorno per seguirla con lui. Vincevano spesso. Storari sbroccava quando perdeva le partitelle. Quando rientrava nello spogliatoio esplodeva di rabbia, il nostro nutrizionista ci faceva trovare delle brocche piene di frutta secca da bere per idratarci e lui tutto incazzato una volta le prese e le tirò via. In fondo c’era proprio Arturo, davanti al proprio armadietto, e gli bagnò tutti i vestiti di frutta secca".