Mani Bonucci, Mazzola punge: "Gioca con la Juventus, allora di che vi meravigliate?"

22.09.2020 20:10 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Mani Bonucci, Mazzola punge: "Gioca con la Juventus, allora di che vi meravigliate?"

Sandro Mazzola, ex pilastro dell'Inter e della Nazionale Italiana, è intervenuto ai microfoni de "I Tirapietre", programma condotto da Luca Cirillo e Donato Martucci sulle frequenze di Radio Amore Campania. Ecco quanto evidenziato: "Osimhen partito dalla panchina? Gattuso, conoscendo bene il giocatore, ha pensato che qualcosa potesse inventarsi a gara in corso. Conoscendo le qualità di questo grande giocatore, ha aspettato che guardasse i suoi compagni e poi lo ha inserito in campo. Koulibaly a centrocampo? Mi piace molto il difensore franco senegalese del Napoli, magari iniziando così, in una partita tranquilla vinta già nel primo tempo. Un calciatore del genere, con le sue qualità sta bene ovunque. Il ricordo più bello da giocatore? La prima finale di Coppa Campioni, Inter-Real Madrid, da piccolo avevo scelto Di Stefano come mio giocatore preferito. Mi ricordo quando poi arrivai in finale contro di loro, vidi Di Stefano e sono rimasto lì a guardarlo, imbambolato. Picchi mi disse: "Noi cominciamo la partita, tu resti a guardare Alfredo". Bonucci e il fallo di mano in area di rigore? Scusate, ma Bonucci con quale squadra gioca? La Juventus, allora di che vi meravigliate. L'Inter? Mi piace tantissimo, sta facendo un buon lavoro, sono rapidi. Tocco ferro, ma lavorano uno per l'altro, ho buone aspettative. Mio padre a chi somigliava? In Italia non c'è, ma per caratteristiche tecniche si avvicinava a Di Stefano. Griglia della Serie A? Tocco sempre ferro, ma penso che il Napoli centrerà l'obiettivo stagionale della Champions. Sarà un'ottima stagione, per me, quella degli azzurri: hanno fatto una buona squadra a mio modo di vedere. Milan? Non so che squadra è, dove gioca? (sorride, ndr.)".