Lotito contro il razzismo: "Ora tolleranza zero. Chi sbaglia paga"

10.10.2019 21:45 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lotito contro il razzismo: "Ora tolleranza zero. Chi sbaglia paga"

Il presidente delle Lazio, Claudio Lotito, a margine della conferenza stampa sull’iniziativa "Calcio-Educazione-Cultura" in collaborazione con l'università UniNettuno, ha parlato del razzismo, con la UEFA che ha aperto un procedimento nei confronti del club biancoceleste: "Noi dismo drmptr prt ls legalità e del rispetto delle regole. Ci costituiremo parte civile per i danni di immagine ma soprattutto a tutela di chi si sacrifica ogni domenica per questa società. Chi sbaglia paga e non merita di stare all'interno dello stadio. Faremo in modo che le forze dell'ordine individuino queste persone, una sparuta minoranza che non ha nulla a che fare con questi personaggi, mele marce che vanno legalmente eliminate. Non consentiremo più a nessuno di sporcare l'immagine della Lazio. Siamo l'unica società in Europa ad essere andata in visita ad Auschwitz".