Licari: "La scrivania può attendere, Chiellini valore aggiunto da preservare"

03.08.2021 13:30 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Licari: "La scrivania può attendere, Chiellini valore aggiunto da preservare"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nel suo editoriale per La Gazzetta dello Sport, Fabio Licari ha commentato così il rinnovo di Chiellini: "La scrivania può attendere, la Champions e il Qatar no. Un giorno Chiellini sarà dirigente bianconero, è scritto nel destino, ma oggi la Juve ha ancora bisogno di lui in campo e lui della Juve.Per non parlare della Nazionale. Non allungare il contratto sarebbe stato un autogol al quale Agnelli non ha mai pensato. L’accordo era soltanto questione di tempi tecnici, il ritardo è stato causato dalle ferie “allungate” dall’Europeo dove — forse non era ancora chiaro a qualcuno — l’azzurro s’è confermato il primo al mondo in un ruolo in via d’estinzione: quello del difensore-marcatore. Nel calcio che costruisce dal basso uno come Chiellini è un valore aggiunto: è la ricchezza (al contrario) che negli anni 70 era rappresentata da gente come Beckenbauer e Scirea. Oggi che molti difensori s’atteggiano a registi, e in marcatura non fanno mai sentire il loro fiato sul centravanti, il sovversivo è uno come Chiellini. Figurarsi se Allegri — come Mancini — ha mai pensato di rinunciare al contributo di esperienza, saggezza, leadership e serenità nel gruppo".