Cecchi: "Sarri non da spiegazioni, questa Juve è in una terra di mezzo ed è figlia delle colpe di Nedved e Paratici"

16.07.2020 15:30 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Cecchi: "Sarri non da spiegazioni, questa Juve è in una terra di mezzo ed è figlia delle colpe di Nedved e Paratici"

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, Stefano Cecchi ha parlato così di Sarri e del momento della Juventus: "Sarri non da spiegazioni su questa piccola crisi, la Juve è in una terra di mezzo perché non è più allegriana ma non è nemmeno sarriana. E' rimasta a metà, è una squadra non sviluppata a pieno. Il tecnico sta deludendo, ma non dimentichiamo che la Juve è prima in campionato e ancora in corsa per la Champions. Sarri verrà misurato in base ai risultati. Questa Juve è figlia di un caos dirigenziale, Paratici e Nedved hanno le loro colpe. Conte? Se prendi un milione al mese devi risolvere i problemi. All'inizio si vedeva la sua mano, ma dopo il covid l'Inter ha mostrato gli stessi difetti di Spalletti. Gli investimenti fatti sono stati notevoli e ci si aspettava una squadra più pronta. Con gli inciampi della Juve, l'Inter poteva approfittarne di più. De Zerbi? Ci sono panchine che scottano e non credo che passando dal Sassuolo alla Juve ce la farebbe. Serve un'esperienza che a livello internazionale De Zerbi non ha".