Ballotta a RBN: "Il mio record? Giusto che sia Buffon a batterlo. Per lo Scudetto ancora lotta a due"

01.07.2020 10:00 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Ballotta a RBN: "Il mio record? Giusto che sia Buffon a batterlo. Per lo Scudetto ancora lotta a due"

Intervistato da Radio Bianconera nel corso di ‘Terzo Tempo’, l’ex portiere Marco Ballotta ha parlato di Gianluigi Buffon, fresco di rinnovo fino al 2021 con la Juventus: “Fa piacere vedere che un atleta riesca ad andare così avanti nello sport. Buffon ha dimostrato di essere ancora all’altezza della situazione e in gran forma, si distingue la passione con cui sta facendo il suo mestiere. Il mio record? I record sono fatti per essere battuti. Intanto ora deve batterlo… È indubbio il fatto che se qualcuno deve batterlo, è giusto che sia lui. Mi ricordo che io ero a Parma e lui era nelle giovanili. Non è una una casualità se a quasi 43 anni è ancora sulla cresta dell’onda e la passione di migliorarsi”.

Infine chiosa sulla lotta Scudetto: “Questa sosta credo abbia aiutato la Juventus, prima c’era la Lazio che andava a gonfie vele, giocava a memoria e facevi fatica a fermarla. Una squadra come la Juve, che ha giocatori di alto livello, è stata agevolata nella ripresa. Vedo la Lazio un po’ in difficoltà, ma vedo ancora un combattimento a due”.


“Terzo tempo” con Marco Spadavecchia e Alberto Mauro: Marco Ballotta, Massimo Crippa, Stefano Romagnoli (FootStats), Giulia Borletto, Stefano Discreti.