TASTIERA VELENOSA - LA NOTIZIA DI NEYMAR, EVIDENZIA ALMENO UNA COSA...

21.08.2019 17:35 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
TASTIERA VELENOSA  - LA NOTIZIA DI NEYMAR, EVIDENZIA ALMENO UNA COSA...

Neymar alla Juve? Pochi riscontri, ma un beneficio mediatico visibile, un pò come con Guardiola, con le azioni che crescono, ieri quasi del 3%. Speculazioni di qualche operatore forse, del resto difficile che la Juventus possa dare 37 milioni all'anno a Neymar, più semplice, però credere che la Juventus dopo Ronaldo possa fare altri colpi del genere, ma non in questa fase di mercato.

La notizia del potenziale arrivo di Nerymar, alla Juve, tuttavia evidenzia altro, che i bianconeri sono potenzialmente una delle formazioni più attrattive al mondo, al pari di Real Madrid e Barcellona.

Che i media italiani possano accostare i campioni alla Juventus ci sta, ma che lo facciano anche i media esteri, evidenzia ancora una volta come il gap almeno a livello di immagini, con i top team europei è stato superato e la Juventus almeno mediaticamente è sicuramente pronta a lottare con tutti.

Lo evidenzia anche la crescita dei canali di comunicazione, da youtube, a instagram con il canale social più trendy del momento che è cresciuto moltissimo e si appresta a lottare per essere il terzo più seguito al mondo con quello del Manchester United, dopo Real Madrid e Barcellona.

A Torino, con Cristiano Ronaldo hanno fatto un passo in avanti importante a livello di immagine e sono pronti a sfruttare questo vantaggio in tutti i modi.

Il fatto che Neymar possa giocare vicino a Cristiano intriga molto i tifosi, magari non sarà possibile, resta un'utopia, anche a livello economico, ma a livello di immagine. rappresenta un colpo e sicuramente come valore azionario, una crescita che genera valore.

Del resto i bianconeri non sono stati solo in vetta al campionato ininterrottamente dal 2012 e, dal 2014 al 2018, la società torinese è stata capace di creare maggior valore per gli investitori: identikit della Juventus secondo la 21esima edizione della classifica di Boston Consulting Group (BCG) “Value Creators”.  Dall’analisi, infatti, emerge come il club torinese abbia generato un Total Shareholder Return (TSR) pari al 36%. Il TSR è una metrica elaborata da BCG che esprime il ritorno complessivo dell’investimento azionario misurando la variazione del prezzo delle azioni e il rendimento dei dividendi distribuiti e reinvestiti.

A Torino, quindi, un valore che cresce, godendosi Ronaldo, anche senza Neymar, a meno di sorprese non preventivabili.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve