SENZA RONALDO TUTTI HANNO DATO QUALCOSA IN PIÙ

17.02.2020 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
SENZA RONALDO TUTTI HANNO DATO QUALCOSA IN PIÙ

La Juventus vince anche senza Cristiano Ronaldo, non lo fa in modo perentorio ma convincente sfruttando però le mancanze di un Brescia che si è suicidato con le sue mani, mettendo la partita nelle mani della Juventus. I bianconeri però, non hanno interpretato male la gara, anzi, hanno pressato, hanno tenuto in mano il pallino del gioco, hanno avuto molte occasioni e sono anche andati vicino alla goleada. 

Senza Ronaldo, tutti hanno dato qualcosa in più. Dybala ha giocato a tutto campo, ma anche da attaccando, sbagliando un gol clamoroso ma anche colpendo una traversa incredibile, la sua prestazione è stata positiva, con una punizione pennellata, del resto le deve battere più spesso. La Joya si conferma in ottima condizione, bene anche Higuain, a cui è mancato solo il gol, ma soprattutto positivo l’inserimento di Cuadrado che oltre al gol si è dimostrato sempre una spina nel fianco in fase offensiva. 

Proprio l’aspetto dei centrocampisti o attaccanti esterni diventa fondamentale. Serve il contributo di coloro che non sono attaccanti, da Cuadrado a Douglas Costa, passando per Ramsey e lo stesso Bernardeschi. 

La Juventus deve trovare forme di gol alternativa a Cristiano Ronaldo che deve rimanere l’attaccante principale ma non l’unica bocca di fuoco di Maurizio Sarri. 

Contro il Brescia abbiamo visto almeno 6/7 giocatori andare al tiro ed essere vicini al gol, questa è una buona base di partenza per migliorare la fase offensiva confermando gli zero gol presi di ieri.